Carciofi in pastella

Carciofi in pastella

Sommario

I Carciofi in pastella sono un contorno gustoso e saporito, facile da preparare e molto fragranti.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Carciofi 500 gr
  • Farina 00 150 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio per friggere q.b.
  • Acqua frizzante 200 ml
  • Limone bio 1
  • Lievito di birra o secco Un pizzico

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 290 kcal

I Carciofi in pastella sono un contorno gustoso e saporito, facile da preparare e molto gustosi. Sfiziosi da gustare in abbinamento ad un buon secondo di carne o pesce, sono ottimi anche per accompagnare un ricco aperitivo tra amici o da servire come antipasto per una cena originale. Pochi passaggi fondamentali per ottenere una pastella realizzata a regola d’arte, croccante e fragrante, che avvolgerà come una nuvola teneri cuori di carciofo dal gusto unico e inconfondibile.

Potete scegliere se friggere i carciofi in olio di oliva per un gusto più intenso oppure potete optare per un olio di frittura selezionato, così da garantire una frittura più leggera e croccante. La ricetta della pastella può essere riprodotta per altri tipi di ortaggi, perfetta soprattutto per i fiori di zucca, leggera e spumosa per ottenere una frittura delicata e gustosa.

Questo tipo di pastella ben si presta a molti tipi di preparazioni, sia che vogliate friggere ortaggi interi o in pezzi, o se volete procedere alla frittura di nidi di verdure tagliate sottili, quasi come fosse una delicata tempura. Vediamo come preparare questi deliziosi Carciofi in pastella nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Come decorare casa per un aperitivo con amici

Procedimento dei Carciofi in pastella 

  1. Per questa preparazione è necessario acquistare dei carciofi piccoli e ben teneri. Se non trovate i carciofi freschi, potete optare per quelli surgelati, già puliti e disponibili in teneri cuori pronti per essere preparati. Se invece avete scelto di acquistare dei carciofi freschi, procedete prima di tutto alla pulizia attenta di ciascun cespo. Carciofi-pastella
  2. Iniziate a pulire i carciofi, eliminate le foglie esterne più turgide e dure, tagliateli a fettine e metteteli in una ciotola con abbondante acqua, in cui avrete tagliato delle fette spesse di limone. Lasciate macerare e ammorbidire i carciofi in acqua e limone per circa 30 minuti e nel frattempo iniziate a preparare la pastella. Carciofi-pastella
  3. Per la preparazione di una buona pastella potete optare tra la birra e l’acqua frizzante. Nella nostra ricetta abbiamo optato per l’acqua frizzante, e se gradite potete unire pochissimo lievito fresco da sciogliere in acqua calda. Se non gradite il profumo intenso del lievito, potete anche evitare l’aggiunta del lievito e procedere senza. In una ciotola ampia unite 200 ml di acqua frizzante a temperatura ambiente, unite gradatamente la farina e mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.Carciofi-pastella
  4. Una volta che la pastella avrà riposato il tempo previsto, scaldate abbondante olio in una padella dai bordi alti. Quando i carciofi saranno ben asciutti, tuffateli uno ad uno e molto delicatamente nella pastella, lasciate cadere l’impasto in eccesso e friggete nell’olio ben caldo. Una volta che saranno tutti pronti, adagiateli su di un foglio di carta assorbente per asciugare l’unto in eccesso e serviteli su di un piatto da portata. Questo piatto va gustato caldo e nella sua bontà, fragranti e croccanti i carciofi in pastella sono il contorno perfetto o l’ideale per un aperitivo gustoso e originale.
    Carciofi-pastella

Carciofi in pastella foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica