Sugo di pomodorini

Sugo di pomodorini

Sommario

Un sugo genuino preparato con i pomodorini freschi dell’orto, con il sapore unico dell'estate e perfetto per condire piatti semplici a base di pesce o semplicemente abbinato a degli spaghetti di grano duro, per un primo piatto unico, fresco e salutare.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Quantità:
4

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 200 kcal

In natura e in base alle zone di coltivazione, si trovano pomodorini di qualità e varietà diversa. La Campania e la Puglia, offrono delle tipicità locali uniche e saporite che fanno di questi prodotti, il simbolo di una terra antica e di tradizioni gastronomiche che si tramandano di generazione in generazione.

In Campania, spicca su tutti il tradizionale pomodorino del Piennolo, straordinaria cultivar del Sud Italia, dalla sua tipica forma tondeggiante, carnosa e saporita adatta e perfetta per questo tipo di preparazione. Succosi e profumati, questi pomodorini sono l’abbinamento per un buon primo piatto di pasta, da consumare a crudo all’insalata o per condire una buona pizza col profumo autentico delle terre del Sud.

Nella nostra proposta di oggi, la ricetta suggerisce un sugo freschissimo, ricco di gusto e profumato da tanto buon basilico appena raccolto. Vediamo come preparare questo delizioso Sugo di pomodorini nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Melanzane a funghetti ricetta napoletana

Procedimento del Sugo di pomodorini

  1. Prima di tutto lavate con cura i pomodorini, cercando di selezionare prodotti a Km O, carnosi e turgidi con la polpa ricca e profumata. Successivamente sbollentateli per 2 minuti in acqua bollente. Una volta fatta questa operazione, scolateli attentamente e tenete da parte. Sugo-pomodorini
  2. In una padella antiaderente unite qualche giro di olio Evo, dividete spicchio d’aglio e unitelo diviso in due, o se gradite potete anche tagliarlo finemente. Lasciate dorare per qualche minuto e fatelo imbiondire. Versate nell’olio i pomodorini ben asciutti e sbollentati, tagliateli in quattro parti e regolate di sale e aggiungete alcune foglie di basilico sminuzzato con le mani. Continuate con la cottura e lasciate cuocere a fiamma medio-bassa, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Sugo-pomodorini
  3. Il sugo, semplice e profumato non necessita di una lunga cottura. Una decina di minuti a fiamma media sono sufficienti per ottenere un condimento semplice, fresco e gustoso. A cottura ultimata aggiungete un po’ di parmigiano grattugiato, se gradite, e foglie di basilico fresco mescolate e spegnete il fuoco. Potete decidere di gustare questo sughetto unendovi dei filetti di pescato fresco o ancor meglio gustato con della pasta di grano duro, da preferire a quella fresca così da assorbire meglio il sugo grazie alla sua ruvidità. Sugo-pomodorini

Sugo di pomodorini: conservazione

Se la raccolta dei pomodorini è stata abbondante preparate il sugo di pomodorini, invasatelo ancora caldo in barattoli sterilizzati e tappate. Avvolgete i barattoli in stracci vecchi , metteteli in una pentola contenente acqua calda e fate sterilizzare per 20 minuti a fiamma media.

Lasciate raffreddare i barattoli nell’acqua e poi conservateli in un luogo fresco. Se invece il sugo rimasto non è molto, potete conservarlo in un contenitore ermetico, ben coperto e sigillato, e riporlo in frigorifero per due giorni.

Sugo di pomodorini foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica