Ravioli con ricotta

Ravioli con ricotta

Sommario

La pasta fresca è una delle tradizioni più belle tramandante dalle nostre nonne, il ricordo e il profumo delle uova fresche e della sfoglia tirata ad arte ci riportano indietro in ricordi lontani.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
6 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 500 gr
  • Uova freschissime 5
  • Sale 1 presa
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Ricotta fresca 300 gr
  • Provola affumicata 200 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 300 kcal

La pasta fresca è una delle tradizioni più belle tramandante dalle nostre nonne, il ricordo e il profumo delle uova fresche e della sfoglia tirata ad arte ci riportano indietro in ricordi lontani. Eppure la tradizione della pasta fresca fatta a mano, meglio se quella tradizionale con uova freschissime, non è mai tramontata.

Anzi, sembra che la lavorazione a mano di questa pasta gustosa e saporita, perfetta per tagliatelle o ravioli ripieni, sia tornata in auge alla riscoperta dei valori e dei sapori di una volta. Semplice e facile da preparare, l’importante è utilizzare materie prime di altissima qualità, in particolare le uova, meglio se da allevamento sicuro, biologiche e a Km0 se possibile.

La lavorazione della pasta a mano richiede però anche un po’ di fatica, olio di gomito e tanta pazienza per tirare una sfoglia perfetta a regola d’arte. La ricetta base della pasta all’uovo che vi forniamo può essere adoperata per molteplici preparazioni, dalle classiche tagliatelle, pappardelle o nidi di fettuccine a paste ripiene più elaborate: dal classico ripieno di ricotta e spinaci, ricotta e provola o per un sapore autunnale un bel ripieno di funghi e salsiccia metterà sicuramente tutti d’accordo.


Leggi anche: Ravioli di castagne

Un ritorno ai sapori e ai profumi di una volta per scoprire come preparare questi golosi Ravioli con ricotta nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dei Ravioli con ricotta

  1. Per prima cosa selezionate la materia prima con molta cura, in particolare le uova, che sono alla base di questa deliziosa preparazione devono essere freschissime, meglio se raccolte e prodotte a Km0. Pesate tutti gli ingredienti e teneteli da parte sul piano di lavoro. Meglio setacciare la farina prima per un risultato migliore e una trama più fine, versatela sulla spianatoia, unite una presa di sale, il pepe se gradite e mescolate.
    Ravioli-ricotta
  2. Sgusciate le uova una ad una e adagiatele al centro della farina, aggiungete l’olio Evo e  mescolate dapprima con una forchetta per sbattere leggermente le uova, poi proseguite con le mani per amalgamare meglio tutti gli ingredienti. Questa fase prevede un po’ di pazienza e grande manualità, dovrete lavorate l’impasto ottenuto in maniera energica fino a che diventa ben sodo ed elastico, liscio ed omogeneo. Se dovesse risultare un po’ troppo morbido, potete aggiungere un po’ di farina e continuare a lavorare la pasta fino a quando non compariranno delle bolle d’aria sulla superficie. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente o in un panno e lasciatela per circa mezz’ora a riposare a temperatura ambiente.
    Ravioli-ricotta
  3. Nel frattempo preparate l’impasto per il ripieno. In una ciotola ampia unite la ricotta precedentemente setacciata in un colino a maglie fitte. Potete scegliere tra la ricotta vaccina tradizionale, o se volete osare con un gusto più audace potete utilizzare la ricotta di bufala senz’altro più saporita. Unite due cucchiai di parmigiano, il pepe e regolate di sale. Mescolate con cura fino ad ottenere un composto cremoso, in questa ultima fase potete aggiungere della mozzarella tagliata finemente e ben asciutta o della provola affumicata. Se gradite potete unire dei funghi, degli spinaci ben strizzati a tagliati finemente o del prosciutto cotto, crudo o dell’ottimo speck Alto Adige. Ravioli-ricotta
  4. Riprendete la sfoglia di pasta all’uovo e con l’aiuto di un matterello lungo stendetela in una sfoglia sottile. Se volete agevolare questo procedimento potete utilizzare la macchina per la pasta per rendere la sfoglia più sottile evitando sforzi. Una volta che la sfoglia sarà ben stesa, con un cucchiaino prendete dell’impasto e sistematelo sulla sfoglia ben distanziato l’uno dall’altro. Coprite con altra sfoglia tirata sottile, sigillate i bordi e ricavate con una rotella tagliapasta tanti ravioli della dimensione che preferite. Sistemateli in un vassoio ben distanziati l’uno dall’altro e con un po’ di farina sul fondo, metteteli in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. La cottura dei ravioli è di circa 6 minuti.
    Ravioli-ricotta

Ravioli con ricotta foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica