Cannelloni alla romana

Nicola Spisso
  • Autore specializzato in architettura e design d'interni

Cannelloni alla romana

I cannelloni alla romana sono un classico primo piatto della tradizione romana. Preparati con un ricco ripieno di carne e verdura, possono far parte del vostro menù natalizio.

Ingredienti per la pasta:

  • 200 gr. di farina
  • 2 uova
  • una noce di burro
  • sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 6 fegatini di pollo
  • 2 uova
  • 80 gr. di parmigiano grattugiato
  • 1 pezzo da 150 gr. di prosciutto crudo
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 30 gr. di burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe

Ingredienti per il sugo:

  • 400 gr. di rigaglie di pollo
  • 1/2 cipolla piccola
  • 1/2 tazza di brodo di carne
  • 100 gr. di burro
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 80 gr. di parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Preparare la pasta per i cannelloni secondo il metodo consueto.

Cannelloni alla romana

Lavoratela finché sarà liscia e fatela riposare per un’ora. In una terrina versare i fegatini di pollo tritati e saltati in padella con aglio e burro, il prosciutto tagliato a dadini, il prezzemolo, il parmigiano, il sale e il pepe. Poi preparare il sugo facendo soffriggere con il burro la cipolla tritata, unirvi le rigaglie di pollo tritate per farle rosolare e spruzzatele con il vino. Aggiungere il brodo quando il vino sarà evaporato, unire la noce moscata, quindi aggiustare di sale e pepe.

Stendere la sfoglia di pasta, utilizzando il matterello regolabile e, ricavare da essa dei quadrati di 12 cm. Lessare i quadrati di pasta in acqua salata a cui avete aggiunto un cucchiaio di olio d’oliva per evitare che si attacchino. Sgocciolarli uno alla volta e accomodarli su un panno bagnato.

Porre al centro di ciascun quadrato un po’ di ripieno, poi sovrapporre i bordi arrotolandoli, infine accomodateli in una teglia, versate su di essi la salsa e spolverate i cannelloni con il parmigiano. Riporre la teglia in forno per circa dieci minuti e portateli in tavola ben caldi.