Pasta brisèe

Pasta brisèe

Sommario

La Pasta brisèe è una ricetta tradizionale francese alla base di moltissime preparazioni sia dolci che salate.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Farina 00 300 gr
  • Burro freddo 150 gr
  • Acqua gelata 100 gr
  • Sale 1 pizzico

Perfetta per la preparazione di torte rustiche, tartellette e bocconcini francesi di croccante sfoglia come i vol-au-vent, la Pasta brisèe è semplice e facile da preparare. Molto meno faticosa ed elaborata della sorella pasta sfoglia è golosa e versatile e si prepara davvero in pochissimi minuti.

Per ottenere un prodotto ottimo è necessario seguire poche e semplici indicazioni ed utilizzare un buon burro di qualità. L’importante è utilizzare tutti gli ingredienti ben freddi, suggeriamo di mettere in frigo un quarto d’ora prima anche la ciotola e gli attrezzi utilizzati per la lavorazione.

Diversamente, se utilizzate un robot elettrico a lame e la ciotola removibile, suggeriamo di tenerla in frigorifero poco prima della preparazione. La pasta brisèe è la base perfetta per la famosa Quiche Lorraine, ma anche per realizzare sfiziosi antipasti o finger foods da gustare durante feste ed aperitivi.

Croccante e fragrante questa preparazione base sarà perfetta per ogni ricetta e vi tornerà sicuramente utile da realizzare in tante occasioni. Vediamo come preparare la Pasta brisèe nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento della Pasta Brisèe

  1. Per preparare la pasta brisèe conviene utilizzare un mixer con lame per ottenere una grana più fine e un prodotto sicuramente più lavorabile, soprattutto se preparate questa ricetta d’estate e nei mesi più caldi per evitare che il calore delle mani possa sciogliere troppo il burro e compromettere il risultato finale della vostra ricetta. Nella ciotola del mixer unite la farina, il burro a pezzi che deve essere freddissimo appena ritirato dal frigo ed un pizzico di sale. Suggeriamo di pesare e tagliare in pezzi il burro prima e sistemarlo in una ciotola, metterlo in frigorifero fin quando non sarà diventato sodo e ben freddo e poi inserirlo nel bicchiere del mixer e procedere con la lavorazione. Mixate il tutto fin quando tutti gli ingredienti non si saranno ben amalgamati e si sarà formata una perfetta sabbiatura, a questo punto aggiungete l’acqua ghiacciata e mixate fin quando l’impasto non si sarà perfettamente compattato.
    Pasta-brisèe


    Leggi anche: Calza della befana di pasta frolla

  2. A questo punto prelevate la massa dal contenitore e trasferitela sul piano di lavoro avendo cura di lavorarla rapidamente per evitare di ammorbidirla troppo con il calore delle mani. Una volta che avrete ottenuto un panetto liscio e compatto avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigorifero per almeno un’ora prima di utilizzarlo. La pasta brisèe può essere conservata in frigorifero al massimo per un paio di giorni. Se non la utilizzate subito sistematela in una ciotola, coperta con pellicola per alimenti e con un telo pulito. Se volete anticipare il lavoro in vista di una festa o un compleanno, potete preparare normalmente la vostra pasta brisèe e congelarla sempre ben protetta e sigillata. Può durare in congelatore per un massimo di un mese e scongelarla all’occorrenza. Una volta scongelata lasciate ammorbidire il panetto per una decina di minuti e procedete a stendere la pasta con il matterello e seguire la ricetta che avete scelto e che più vi piace portare sulla vostra tavola. Pasta-brisèe

Pasta brisèe foto e immagini


Potrebbe interessarti: Spaghettone con Colatura di Alici, pane croccante e noci

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica