Liquore di liquirizia pura

Liquore di liquirizia pura

Sommario

Fresco e profumato il Liquore alla liquirizia è il fine pasto perfetto per concludere con gusto e aroma una cena tra amici, in particolare durante le serate calde estive.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Acqua 550 ml
  • Alcool 200 ml
  • Zucchero 400 gr
  • Liquirizia pura 100 gr

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

Fresco e profumato il Liquore di liquirizia pura è il fine pasto perfetto per concludere con gusto e aroma una cena tra amici, in particolare durante le serate calde estive. Molto facile da realizzare in casa, il liquore alla liquirizia necessita di pochi ingredienti, un po’ di pazienza e tanta passione per realizzare un prodotto buono e gustoso, confezionato in bottiglie ideali da regalare e che rispetto ad altre preparazioni liquorose non prevede nessun tempo di riposo.

Dopo la preparazione basta solo lasciarlo raffreddare in frigorifero e gustarlo fresco poche ore dopo averlo confezionato. Il liquore alla liquirizia è anche perfetto per bagnare torte soffici o Pan di Spagna, per aromatizzare creme e dessert al cucchiaio o per guarnire gelati e sorbetti, grazie alla sua estrema cremosità. Perfetto anche per correggere una buona tazza di caffè, il liquore alla liquirizia è un fine pasto digestivo, dolce e molto aromatico perfetto per ogni occasione.

Una simpatica idea regalo potrebbe essere quella di decorare a mano le bottiglie utilizzate per il liquore e confezionarle in maniera personale ed elegante per un’idea regalo unica, originale e soprattutto golosa.


Leggi anche: Liquore di sorbe – Sorbolino

In più esistono in commercio bottiglie di diverse forme e dimensioni e potrebbe essere originale preparare diversi tipi di liquore e confezionarli in piccoli contenitori da regalare come idea degustazione: sarà sicuramente un regalo apprezzato e da condividere con famiglia e amici. Vediamo come preparare questo gustoso e cremoso Liquore di liquirizia pura nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento del Liquore di liquirizia pura

  1. Come primo passaggio dovrete preparare lo sciroppo a base di acqua e zucchero e scioglierlo dolcemente sul fuoco. In un pentolino unite l’acqua e lo zucchero e lasciate sciogliere completamente lo zucchero a fiamma bassa mescolando di continuo. Sciogliete lentamente avendo cura di mescolare spesso per evitare che bruci: lo sciroppo deve essere trasparente e denso e mescolate fin quando lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Liquore-liquirizia
  2. Aggiungete la liquirizia pura e continuate a mescolare fin quando i pezzetti di liquirizia non si saranno sciolti completamente e lo sciroppo sarà diventato bruno e cremoso. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Una volta che lo sciroppo sarà ben freddo, trasferitelo in una pentola più ampia e lasciate cadere a filo l’alcool avendo cura di mescolare continuamente con un cucchiaio. Una volta che l’alcool si sarà ben amalgamato e lo sciroppo si sarà ben diluito, procedete alla sterilizzazione delle bottiglie.
    Liquore-liquirizia
  3. Potete fare questa operazione in lavastoviglie oppure con il metodo tradizionale in pentola e lasciando i contenitori in ebollizione per almeno 20 minuti. Una volta che i contenitori saranno perfettamente puliti e sterilizzati, trasferite il liquore alla liquirizia nelle bottiglie con l’aiuto di un imbuto e lasciate raffreddare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
    Liquore


    Potrebbe interessarti: Liquore di rucola

Conservazione del Liquore di liquirizia pura

Il liquore alla liquirizia si può conservare in frigorifero ma anche in congelatore. Conservato in congelatore avrà una lunga durata di circa un anno e potrete utilizzarlo all’occorrenza da gustare come fine pasto o perfetto per la preparazione di dolci e delicate creme.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Ice, Cream

Liquore di liquirizia pura foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica