Liquore crema di melone o meloncello

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Liquore crema di melone o meloncello

Sommario

Ricetta passo passo con video della crema di melone o meloncello: ingredienti, dosi procedimento e preparazione della crema alcolica di melone, da gustare su gelati alla frutta, macedonia o a fine pasto.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Melone cantalupo 1
  • Alcol 90 -95 ° 1/2 l
  • Zucchero semolato 500 gr
  • Latte 1/2 l
  • Vanillina 1 busta
  • Panna liquida per dolci 250 ml

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 ml
  • Calorie 120 kcal

Il melone è il frutto del Cucumis melo è una pianta erbacea annuale delle Cucurbitaceae la stessa famiglia del zucchino e della zucca. La pianta che produce i meloni ha un fusto flessibile, strisciante o rampicante molto ramificato, con grandi foglie lobate e fiori gialli campanulati che danno origine a frutti con polpa gialla, arancione o bianca ricca di sali e provitamina A e anche un apporto apprezzabile di vitamina C. Ha un valore energetico moderato. Nella nostra ricetta di oggi vedremo come preparare il meloncello, una crema di liquore dal sapore deciso e fresco, facile da preparare in casa.

Procedimento della Crema di melone o meloncello

  1. Per la preparazione di questo gustoso liquore cremoso occorre un melone Cantalupo di medie dimensioni, bello sodo ma maturo al punto giusto e senza parti ammuffite.Per prima cosa sterilizzate un barattolo con chiusura ermetica e poi mettetelo ad asciugare capovolto su un canovaccio asciutto e pulito. Lavate accuratamente la scorza del melone sotto il getto dell’acqua fredda. Asciugatela con un canovaccio pulito. Dividete il melone Cantalupo a metà.Melone
  2. Eliminate i semi ed eventuali filamenti asportandoli con un cucchiaio. Affettate ciascuna metà a spicchi spessi 1- 2 centimetri e sbucciateli. Affettate la polpa del melone ben maturo a pezzi piccoli. Prendete il barattolo e versatevi i dadini di melone. Coprite i pezzi di melone con l’alcool a 95°. Tappate e scuotete energicamente. Mettete il barattolo in un luogo fresco ma a vista e lasciate macerare per 7/10 giorni. Agitate il macerato almeno una volta al giorno. Trascorso il tempo di macerazione indicato, prendete una ciotola abbastanza capiente, un passino a rete fitta e un imbuto.Melone
  3. Filtrate il liquore e mettetelo da parte. A questo punto prendete il frullatore e versate nel boccale i pezzi di melone. Frullateli fino ad ottenere una purea liscia, cremosa e omogenea. Poi preparate lo sciroppo nel seguente modo: prendete un pentolino di acciaio, versatevi il latte, aggiungete lo zucchero, la panna liquida per dolci, la bustina di vanillina e mescolate ben bene, mettete il pentolino sul fuoco a fiamma moderata e fate sobollire fino a completo scioglimento dello zucchero, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo.Latte
  4. Lasciate raffreddare. Quando lo sciroppo si sarà raffreddato, unitelo al filtrato e mescolate il tutto: il liquore, la crema di melone, lo sciroppo. Mettete il preparato nel barattolo, tappate e lasciate riposare il tutto per 4.5  giorni. Poi filtrate nuovamente e imbottigliate la crema di melone. Tappate e attaccate un’etichetta con la data di preparazione e il nome del liquore. Conservate la crema di meloncello in un luogo fresco (freezer).Liquore, Crema

Meloncello: ricetta bimby

Questa deliziosa crema di liquore si prepara ancora più facilmente e velocemente utilizzando il bimby seguendo sempre la stessa ricetta. Questo liquore va servito rigorosamente freddo, proprio come il suo fratello più conosciuto, ed anche per questo è adatto anche al periodo estivo.Melone

Consigli sul liquore di melone

Il meloncello come il limoncello o la crema liquorosa di limoni va servito rigorosamente freddo in bicchieri ghiacciati se si vuole  gustare a fondo tutto il suo gradevole ed aromatico sapore. Anche se la ricetta originale impiega il melone Cantalupo un liquore cremoso e dal gusto leggermente più delicato si ottiene utilizzando anche il melone giallo o quello verde. La doppia filtrazione è importante per ottenere un liquore cremoso senza residui. Potete gustare il meloncello già dopo una settimana a fine pranzo, dopo cena. Diluito con acqua è ottimo per il bagno di dolci o crostate alla frutta o per insaporire la macedonia di stagione o il gelato. La ricetta bimby consente di preparare velocemente il liquore destinato a durare tutta l’estate e anche per tutto l’inverno. Per capire se il melone è maturo al punto giusto, esala il suo caratteristico ed inconfondibile profumo, in generale basta tastare le sue estremità e se risultano  morbide il melone scelto è quello giusto.Melone

Video ricetta del Meloncello o Crema di melone

Approfondimenti e altre ricette da provare:

Melone

Crema di melone o meloncello foto e immagini