Liquore alla menta

Liquore alla menta

Sommario

Un liquore stimolante per la digestione dal sapore fresco della menta raccolta nel pieno della sua fragranza e da gustare come fine pasto, per una pausa rigenerante o come fresco aperitivo.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Menta piperita 50 foglie
  • Alcool puro 500 ml
  • Zucchero 400 g
  • Acqua 400 ml
  • Limone 1

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 ml
  • Calorie 370

L’arrivo della bella stagione porta con sé le giornate trascorse al mare, gli aperitivi in terrazza e le fresche bibite estive, rigeneranti e rinfrescanti. In più sul terrazzo di casa e sul balcone, fioriscono e si raccolgono rigogliose erbe aromatiche e piante officinali, tra cui la menta nota per le sua proprietà rinfrescanti e lenitive.

La menta è una piantina di medie e piccole dimensioni, le sue foglie si possono anche masticare così al naturale e sono ricchissime di antiossidanti, il suo uso è tra i più diffusi ed è molto utilizzata sia in cucina che in fitoterapia. Fresca e pungente la troviamo in natura in diverse varietà, le più note sono la menta glaciale e la menta piperita ed entrambe possono essere coltivate senza fatica sul balcone di casa.

Le sue foglioline fresche e tenere possono essere utilizzate soprattutto d’estate per preparare dolci elisir, granite e bevande fresche e dissetanti. La nostra proposta la vede profumata e gustosa in una versione un po’ più alcolica, leggermente liquorosa senza perdere il gusto fresco ed intenso che ben la caratterizza. Pochi e semplici passaggi per preparare questo delicato e profumato Liquore alla menta nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Liquore di sorbe – Sorbolino

Procedimento del Liquore alla menta

  1. Per gustare al meglio questo delizioso liquore alla menta è preferibile scegliere delle foglie tenere e perfettamente integre, meglio se mixate le due varietà di menta per un sapore più audace. Prelevate dunque le foglioline di menta dalle vostre piante e unite sia la menta glaciale che quella piperita. Come per altri liquori a base di erbe è necessario prevedere un tempo di macerazione delle foglie che può variare in base all’intensità e al gusto che vorrete donare alla vostra bevanda. Una volta completata la raccolta delle foglie sistematele in una ciotola ampia e lavatele con cura, procedete ad un lavaggio accurato anche per più volte e una volta che saranno ben pulite, scolatele e lasciate asciugare su di un telo pulito. Liquore-alla-menta
  2. Una volta che le foglie di menta saranno ben asciutte sistematele in un contenitore ermetico, meglio se di vetro, e unitevi l’alcool puro. Unite poche zeste di limone bio avendo cura di lavare attentamente la buccia e lasciate in macerazione in un luogo al riparo dalla luce e da fonti di luce diretta per almeno 10 giorni. Trascorso il tempo di macerazione e riposo del liquore, avrà ormai assunto un colore verde intenso e brillante. Filtrare il liquido con un colino a maglie fitte e trasferirlo in una pentola dai bordi alti, dove avrete preparato uno sciroppo a base di zucchero e acqua. Mescolare bene per miscelare l’alcol con lo sciroppo e imbottigliare il liquore in bottiglie di vetro ben sterilizzate e lasciar maturare almeno per due settimane prima di assaggiarlo. Mettete l’etichetta con la data di preparazione e conservate il liquore in un luogo fresco e al riparo dalla luce e da fonti dirette di calore. Servitelo con ghiaccio tritato, foglioline fresca di menta glaciale o piperita e fettine di limone bio fresco e naturale.Liquore-alla-menta

Liquore alla menta foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica