Crema di limoncello ricetta

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche
Crema di limoncello ricetta

Sommario

Come preparare una squisita crema di limoncello? Quali sono i segreti e gli ingredienti della ricetta originale della crema di limoncello sorrentino ed amalfitano? Vediamo il procedimento con foto dei passaggi, video e gli ingredienti.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
10

Ingredienti Ricetta

  • Limoni 10
  • Zucchero semolato 750 gr
  • Llatte 500 ml
  • Panna liquida 500 ml
  • Bustine di vanillina 2
  • Alcol a 90° 1 litro

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 330 kcal

Il limone è un agrume che oltre ad essere salutare per il nostro organismo è anche un ottimo brucia grassi: bere 2 bicchieri al giorno (mattino e sera) di acqua con il succo di limone aiuta a perdere peso e a combattere l’insonnia. Il limone italiano più antico con riconoscimento IGP è il Limone Femminello del Gargano che fiorisce quasi tutto l’anno per ben cinque volte.

Seguono, sempre con marchio di qualità: il Limone di Amalfi, il limone di Sorrento, il Limone di Siracusa, il Limone di Messina e quello di Rocca Imperiale (Cosenza). L’Italia è uno dei maggiori produttori di agrumi al mondo, oggi è il secondo Paese europeo a produrre limoni dopo la Spagna.

La crema di limoni o di limoncello ha un sapore vellutato e cremoso, adatta ad accompagnare dolci e dessert ed uno dei segreti della crema di limoncello della Costiera Amalfitana o Sorrentina è il limone stesso.

Infatti i limoni della Costiera hanno un profumo ed un sapore senza eguali che riesce ad esaltare questa tipologia di liquori. Ma se non si ha questo ingrediente, non bisogna disperare. Anche con dei limoni tradizionali, basterà seguire attentamente questa ricetta segreta fornitaci da una cuoca del posto. Vediamo come preparare la Crema di limoncello nella nostra ricetta passo passo.

Leggi anche Lemon curd ricetta

Procedimento della Crema di Limoncello

  1. La prima fase è uguale alla ricetta del limoncelloProcuratevi 10 limoni non trattati con antiparassitari e con scorza bella spessa. Lavateli accuratamente con una spazzola sotto il getto dell’acqua corrente, per eliminare la polvere presente dei pori. Asciugate i limoni con un canovaccio pulito e poi con l’aiuto del pelapatate asportate la buccia facendo attenzione che non ci sia anche la parte bianca (è amara). Prendete un barattolo di vetro sterilizzato e con chiusura ermetica.Crema-di-limoncello
  2. Versatevi le bucce di limone e l’alcol e lasciate macerare per circa 7 – 10 giorni, avendo cura di agitare il barattolo almeno una volta al giorno. Trascorso il tempo di macerazione filtrate l’infuso con un colino. Ora che abbiamo il nostro macerato di limone, possiamo procedere con la seconda fase della ricetta. Prendete una pentola di acciaio versatevi il latte, aggiungete la vaniglia e portate a bollore.
    Crema-di-limoncello
  3. Quando il latte bolle aggiungete la panna e mescolate con un cucchiaio di legno. Lasciate bollire per 2 – 3 minuti poi unite lo zucchero e mescolate fino a quando non si sarà sciolto completamente. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddareMescolate il macerato di limone con il latte e la panna, mescolate ben bene per amalgamare il tutto utilizzando un cucchiaio di legno. Imbottigliate e mettete in frigo. Dopo una decina di giorni non vi resta che gustare questo ottimo e cremoso liquore. Crema-di-limoncello

Crema di limoncello: consiglio

Se desiderate una crema di limoncello più densa e cremosa aumentate la quantità di panna se invece la volete più liquida, aumentate il latte e riducete la panna. La crema di limoncello va servita fredda ed è ottima anche per sorbetti alla frutta.

Crema-di-limoncello

Video ricetta della crema di limone o limoncello

Video ricetta del limoncello

Se vi interessa potete preparare anche il mandarinetto :

Videoricetta del Mandarinetto

Crema di limoncello foto e immagini