Cocktail mimosa

Cocktail mimosa

Sommario

Una fresca bevanda, dissetante e colorata da gustare in compagnia per un aperitivo dal successo assicurato.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Succo d'arancia 200 ml
  • Succo d'ananas 200 ml
  • Succo di limone 60 ml
  • Prosecco 100 ml

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 90 kcal

Una fresca bevanda, dissetante e colorata da assaporare nei tuoi momenti di relax. Tanta buona frutta ed un tocco di bollicine per un cocktail rigenerante e profumato adatto ad ogni occasione.

A dare il colore tipico del fiore della mimosa, ci sarà la frutta fresca come l’ananas o il mango, o perchè no un buon succo di limone bio per donare una nota di acidità a questa bevanda fresca e dissetante. Noi vi suggeriamo della frutta, i cui abbinamenti riteniamo adatti e molto accattivanti, ma in base ai vostri gusti potete scegliere la frutta che più gradite.

Se non avete molto tempo e volete offrire questo cocktail per un aperitivo dell’ultimo momento, potete acquistare i prodotti già in succo, altrimenti se siete muniti di un buon estrattore, garantirete ai vostri commensali un succo sano e genuino senza zuccheri aggiunti, come solitamente si trovano in commercio. Dunque, via libera al vostro gusto e fantasia e vediamo come preparare questo colorato e profumato Cocktail mimosa nella nostra ricetta passo passo!

Procedimento del Cocktail mimosa

  1. Prima di tutto selezionate la frutta che desiderate abbinare in questa bevanda. Noi abbiamo preferito del succo d’arancia fresco, del succo di limone bio fresco, un succo d’ananas, ottenuto con un buon estrattore e in aggiunta abbiamo scelto un ottimo prosecco per donare brio e vivacità al nostro cocktail. Se non volete mutare il colore che va dal giallo intenso a quello paglierino, vi suggeriamo di scegliere vino spumante o un prosecco o addirittura dello champagne.
    cocktail-mimosa
  2. In alternativa, se non volete mantenere il giallo vivo, ma volete variare il colore della vostra bevanda, magari seguendo le tonalità di una festa a tema, potete scegliere di aggiungere altri succhi di frutta naturali con l’aggiunta del Brachetto invece dello spumante, per ottenere un cocktail dalle note rosate, potete intensificare il colore con dell’alchermes o de Martini Rosso oppure del Curaçao se volete abbinare la bevanda ai toni del blu. Lo sciroppo di menta sarà perfetto per vestire di verde la tavola del vostro aperitivo e la granatina per un colore rosso intenso per una tavola romantica.
    Champagne
  3. In una boule da barman, o in una ciotola capiente se non ne avete una a disposizione, iniziate a versare il succo d’arancia che è la bevanda dal colore più scuro, versate poi gradatamente il succo d’ananas e regolate la quantità in base all’intensità del colore che volete ottenere dal vostro cocktail. Infine aggiungete poco succo di limone e assaggiate, se è di vostro gradimento potete procedere all’aggiunta del vino spumante, del prosecco o dello champagne e regolare di gusto aggiungendo o meno altra parte alcolica o viceversa. Cocktail-mimosa
  4. Sistemate i bicchieri, meglio ancora delle coppe o del flûtes da champagne, su di un vassoio e versate con l’aiuto di un mestolo a beccuccio stretto, la bevanda nei bicchieri. Un tocco interessante ed elegante è bagnare leggermente il bordo dei bicchieri con un po’ d’acqua e intingerli delicatamente nello zucchero semolato a grana fine. L’effetto brina o ghiaccio darà un tocco raffinato alla vostra preparazione, aggiungete una fettina di limone al bordo, un ciuffetto di menta per decorare e un piccolo rametto di mimosa che non può mancare in una preparazione a tema, elegante e raffinata, come questo profumato e dissetante cocktail primaverile.Cocktail-mimosa

Cocktail mimosa foto e immagini


Leggi anche: Mango – Mangifera indica

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica