Torta di noci

Torta di noci

Sommario

La Torta di noci ha un sapore inconfondibile, dolce al palato con un retrogusto unico delle noci di Sorrento.

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
8

Ingredienti Ricetta

  • Noci 150 gr
  • Zucchero 150 gr
  • Farina 100 gr
  • Burro 20 gr
  • Uova 3
  • Cacao in polvere 50 gr
  • Lievito 1 bustina
  • Limone 1
  • Olio di semi 50 ml
  • Vanillina 1
  • Cioccolato fondente q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 180 kcal

La Torta di noci è un dolce semplice e goloso, si prepara con pochi ingredienti e può essere servito come dessert profumato e gustoso durante le feste natalizie. Le noci, come tutta la frutta secca, viene gustata soprattutto durante le feste e ci sono moltissime ricette della tradizione natalizia che le vedono protagoniste in molte preparazioni sia dolci che salate. Le noci sono frutti piccoli e delicati, racchiusi in un guscio ramificato e resistente.

All’interno vengono custoditi i gherigli, frutti morbidi e oleosi ricchi di vitamine e molto salutari. Si consiglia infatti l’assunzione di 2/3 noci al giorno per mantenere un stile di vita sano, abbinato ad una corretta alimentazione povera di grassi e zuccheri.

La Torta di noci che vi proponiamo nella ricetta di oggi è davvero molto semplice, bastano pochi ingredienti e si può preparare anche a mano evitando di utilizzare elettrodomestici, fruste elettriche o planetarie. Serve una frusta a mano e delle ciotole ed il gioco è fatto. Vediamo come preparare la Torta di noci nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Decorazioni natalizie con le noci: ecco come realizzarle

Procedimento della Torta di noci

  1. Per preparare questo delizioso dolce per prima cosa sgusciate le noci. Separate i gherigli e poi metteteli a tostare in una padella con fondo antiaderente. Fateli saltare per 15 minuti a fiamma bassa e di tanto in tanto mescolateli. I gherigli devono prendere un bel colore di miele dorato. Torta-di-noci
  2. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Versate le noci tostate nel boccale del frullatore con un po’ di zucchero e frullatele fino ad ottenere una polvere compatta. Lavorate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Versate la farina in una ciotola abbastanza capiente e ponetevi al centro la polvere di noci, il composto di uova e zucchero, il lievito, le uova, l’olio di semi, il cacao, la busta di vanillina e la buccia grattugiata del limone.Torta-di-noci
  3. Mescolate il tutto e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite l’impasto con un canovaccio appena umido e lasciatelo riposare per circa 15 minuti in un luogo caldo. Nel frattempo accendete il forno impostando la temperatura a 180° C. Trascorso il tempo di riposo dell’impasto, imburrate ed infarinate una teglia da forno. Versate l’impasto nella teglia e livellatelo con le mani e battendo la teglia sul piano da lavoro. Torta-di-noci


    Potrebbe interessarti: Forno elettrico o forno a gas? Quale scegliere? Costi, consumi e funzioni.

  4. Infornate la torta di noci e fatela cuocere per circa 35-40 minuti. Per saggiare la cottura della torta fate la prova dello stecchino se lo ritirate asciutto il dolce è cotto in caso contrario lasciate cuocere ancora un po’. A cottura ultimata spegnete il forno. Lasciate la torta nel forno per alcuni minuti ma con lo sportello aperto. Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare, poi trasferitela su un vassoio da portata e al momento di servirla in tavola spolverizzatela con zucchero a velo e guarnitela con i gherigli delle noci di Sorrento. Servite la torta di noci a fette e volendo potete accompagnarla con il nocino. Sciogliete del cioccolato fondente a bagnomaria e una volta che sarà fredda e l’avrete sformata decorate la superficie con la glassa golosa al cioccolato fondente.
    Torta-di-noci


    Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

Altre ricette con le noci

Torta di noci foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica