Pesche al rhum

Pesche al rhum

Sommario

Le pesche al rhum sono perfette gustate così da sole al naturale, per guarnire sorbetti di frutta o gelati alla crema o per la copertura di gustose tartellette di pasta frolla, squisita crema fresca alla vaniglia e le pesche a decorazione.

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
4 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Pesche 3 kg
  • Zucchero 200 gr
  • Rhum 20 ml

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 290 kcal

Con l’arrivo dell’estate la calura e l’afa si fanno sentire a qualsiasi ora del giorno e si è sempre alla ricerca di qualcosa di rigenerante che possa rinfrescare il corpo e lo spirito. E’ frequente in questo periodo dell’anno ovviare al caldo con bibite fresche e rinvigorenti, integratori di sali minerali o per i più golosi cercare di combattere il caldo mangiando un buon gelato o un delicato sorbetto alla frutta.

L’estate porta con i sé i colori del sole oltre al sapore unico di tanta buona frutta di stagione come le pesche, le albicocche, le ciliegie o la freschissima anguria. Con la frutta estiva è possibile preparare ottime tagliate fresche e genuine, sorbetti, dolci al cucchiaio e bevande dissetanti. La nostra proposta di oggi vede protagoniste le dolcissime pesche, da scegliere nella varietà che più gradite in base al vostro gusto.

Con l’aggiunta di un buon rhum di qualità preparerete un buon dessert da gustare al cucchiaio, come goloso fine pasto o per una merenda di gusto. Le pesche possono essere scelte in base alla qualità che più gradite, dalla pesca bianca alla nettarina alla tabacchera le pesche, di qualsiasi varietà sono perfette per questa preparazione fresca e delicata, da riporre in frigorifero e gustarla in tutta la sua bontà in compagna di amici. Vediamo come preparare queste deliziose e succose Pesche al rhum nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Torta con pesche sciroppate e panna

Procedimento delle Pesche al rhum

  1. Per prima cose scegliete un buon prodotto fresco e di sicura provenienza cercando soprattutto di rispettare la stagionalità. Per queste ricetta è meglio optare per delle pesche mature, che al taglio siano abbastanza morbide e non troppo dure. La pesca più matura, dalla polpa più morbida assorbirà meglio il rhum con cui verrà irrorata. Sbucciate le pesche con l’aiuto un coltellino a lama sottile e tagliatele in piccoli pezzi non troppo piccoli. Sistematele in una ciotola e lasciate marinare aggiungendo lo zucchero per circa 2 ore.
    Pesche-al-rhum
  2. Trascorso il tempo di macerazione mescolate con cura e trasferite il composto in una pentola dai bordi alti, cuocere a fiamma bassa per qualche minuto fin quando non arriveranno ad ebollizione. Le pesche dovranno risultare cotte, ma restare comunque sode. Spegnete la fiamma e aggiungete il rhum e mescolate. Pesche-al-rhum
  3. Potete servire direttamente le pesche così come appena preparate, oppure sistemarle in un vasetto ermetico. Prima di sistemarle nei vasetti è buona prassi procedere con la sterilizzazione di tutti i contenitori. In una pentola ampia versate tanta acqua fino a riempirla per metà, portate sul fuoco e una volta che sarà giunta e pieno bollore, adagiatevi con cura i vasetti di vetro e le capsule e lasciate bollire per altri 20/25 minuti. Spegnete la fiamma e ritirate con attenzione i vasetti, sistemateli su di un telo pulito capovolti insieme alle capsule e lasciate asciugare. Questa operazione di sterilizzazione potete effettuarla o prima della preparazione o durante il tempo di macerazione delle pesche nello zucchero. Invasate le pesche, sigillate con capsule e consumate dopo qualche giorno. Le pesche al rhum sono perfette gustate così da sole al naturale, per guarnire sorbetti di frutta o gelati alla crema o per la copertura di gustose tartellette di pasta frolla, squisita crema fresca alla vaniglia e le pesche a decorazione.Pesche-al-rhum

Pesche al rhum: foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica