Crostata con cioccolato fondente – ricetta

Crostata con cioccolato fondente – ricetta

Sommario

La crostata al cioccolato fondente e cannella è un dolce goloso a base di un ripieno di fondente aromatizzato alla cannella. Semplice e facile da preparare, è perfetta per allietare voi e i vostri amici, ottima anche per i compleanni dei bambini e in altre occasioni.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
35 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Pasta brisée o pasta frolla 250 g
  • Cioccolato fondente 250 g
  • Uova 2
  • Zucchero semolato 100 g
  • Burro 60 g
  • Farina 1 cucchiaio
  • Cannella 1 cucchiaino
  • Cacao 1 cucchiaio

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 490
  • Grassi 22 g
  • Carboidrati 65 g
  • Proteine 6

Crostata con cioccolato fondente - ricetta

Preparazione della crostata di cioccolato

Preparate la pasta brisée secondo la consueta ricetta, oppure utilizzate un rotolo di quella già pronta. Con il foglio di pasta brisée rivestite uno stampo per crostate di 22 cm di diametro e riporlo in frigorifero. In alternativa potete realizzare questa crostata anche con la pasta frolla.

crostata al cioccolato

Preparate dunque il fondente aromatizzato alla cannella: spezzettate il cioccolato in pezzi grossolani e poi, mettetelo in un pentolino e fatelo sciogliere a bagnomaria sul fuoco a fiamma moderata.

crostata al cioccolato


Leggi anche: Melanzane al cioccolato

Aggiungete poco per volta il burro e mescolate ben bene fino ad ottenere una crema densa e liscia. Togliete dunque la pentola dal fornello e unite lo zucchero, la cannella e la farina. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, quindi incorporate i tuorli uno dopo l’altro. In un recipiente a parte montate gli albumi a neve soda e poi con delicatezza incorporateli al composto di cioccolato.

crostata al cioccolato

Accomodate il ripieno sul fondo della pasta brisée, livellate e mettete la crostata a cuocere nel forno a 180° per circa 30-35 minuti (la brisée dovrà risultare dorata). Sfornate la crostata al fondente e cannella, aspettate che si intiepidisca prima di spolverarla con il cacao amaro e gustarla.


Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica