Scapece di melanzane alla calabrese

Scapece di melanzane alla calabrese

Sommario

La scapece di melanzane è una ricetta calabrese, come quella delle invitanti e saporite melanzane in barchetta. Le melanzane preparate così preparate si conservano a lungo e sono ottime come contorno per bolliti e arrosti proprio per il loro stuzzicante sapore e il pungente profumo in cui è facile riconoscere l'aceto, l'aglio e la menta un'erba aromatica usata anche per un ottimo tonico per il viso.

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
15 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Melanzane 1 kg
  • Vino bianco secco 250 ml
  • Aceto 250 ml
  • Aglio 2 spicchi
  • Menta 2 ciuffetti
  • Sale q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100
  • Calorie 105

Scapece di melanzane alla calabrese

Preparazione

La scapece di melanzane alla calabrese è un piatto estivo ottimo che può essere gustato come contorno o accompagnata con del pane casereccio e un bicchiere di vino.

 

Tagliare il gambo delle melanzane e lavarle.

melanzane

Asciugarle con un canovaccio e tagliarle a quarti. In una pentola mettere i quarti di melanzane, aggiungervi l’aceto, il vino e un po’ d’acqua. Unirvi due o tre spicchi di aglio, un ciuffetto di foglioline di menta e il sale.

menta


Leggi anche: Melanzane al cioccolato

Porre la pentola sul fornello a fuoco medio e lasciar cuocere per dieci o quindici minuti dalla ripresa del bollore.

Trascorso il tempo necessario, togliere la casseruola dal fuoco e travasare le melanzane cotte al dente insieme al loro liquido in un vaso di creta. Far raffreddare, quindi tappare il barattolo e conservarlo in dispensa o in un luogo fresco e asciutto.

Lasciar trascorrere almeno quindici giorni prima di consumarle.

Ottime anche le melanzane sott’olio per conserve a lungo tempo.

Galleria foto ricette melanzane

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica