Insalata estiva depurativa

Insalata estiva depurativa

Sommario

Una preparazione semplice e facile, per portare in tavola una bella insalata estiva depurativa ad effetto drenante, adatta a tutti i tipi di diete e di grande aiuto per ostacolare la formazione della cellulite, portando così gusto e benessere in tavola.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Insalata lattuga 1 cespo
  • Pomodori 300 gr
  • Cetrioli 2
  • Fagiolini 100 gr
  • Rucola q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Aceto di mele q.b.
  • Sale q.b.
  • Ravanelli 3/4

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 120 kcal

Con l’arrivo della bella stagione non c’è di niente di più gradevole che una ricca insalata, fresca e profumata perfetta per il pranzo soprattutto se, con l’afa estiva, non si ha molto appetito. Oggi vi suggeriamo una preparazione semplice e facile, per portare in tavola una bella insalata estiva depurativa ad effetto drenante, adatta a tutti i tipi di diete e di grande aiuto per ostacolare la formazione della cellulite, portando così gusto e benessere in tavola.

Potete variare la base con il tipo di insalata che più gradite, noi abbiamo scelto una fresca lattuga, ma se volete potete scegliere tra le tante varietà presenti in natura, dall’insalata croccante al cappuccio, dal lattughino alla rucola o il delicato songino. Perfetta per questa preparazione, anche l’insalata mista, così da non rinunciare al bello e al buono della natura con la garanzia di portare in tavola non solo un piatto sano e gustoso, ma di rallegrarla anche con profumi e colori.

Inoltre, potete aggiungere a questa insalata tutti gli ortaggi freschi di stagione che preferite. Noi abbiamo scelto di condirla con del cetriolo, dei fagiolini sbollentati, pomodori e succo di limone. Ma ben si abbinano anche dei freschi finocchi e delle fette di arancia.


Leggi anche: Insalata di rape rosse crude

Se volete donare a questa preparazione un sapore più sfizioso al palato, potete aggiungere semi come la Chia o i semi di lino leggermente pestati, oppure delle noci o mandorle ripassate in padella per donare croccantezza e gusto a questa ricetta sana e salutare. Vediamo come preparare questa ricca e gustosa Insalata depurativa estiva nella nostra ricetta passo passo.

Procedimento dell’Insalata depurativa estiva

  1. Come sempre raccomandiamo di selezionare verdure e ortaggi con estrema cura, affidandovi a mercati di fiducia cercando di scegliere, se possibile frutta e verdura a Km0, non solo per portare sulle vostre tavole dei prodotti dal sapore unico e di sicura provenienza, ma anche per aiutare i mercati e gli agricoltori del posto e rinvigorire l’economia locale. Lavate con cura tutti gli ingredienti che avrete scelto per questa preparazione, tagliate la base del cespo dell’insalata che avete preferito, separate le foglie e lavatele con cura in abbondante acqua. Rimuovete eventuali residui di raccolto sotto il getto dell’acqua corrente, fatele sgrondare e poi tamponatele con un telo pulito o della carta assorbente. Insalata-estiva-depurativa
  2. Nel frattempo, spuntate i fagiolini, sciacquateli in acqua con l’aggiunta di un po’ di bicarbonato e lessateli in acqua bollente. Lasciate cuocere per circa 15 minuti, scolateli e lasciate raffreddare. Lavate ed asciugate con carta assorbente anche la rucola, lavate con cura i cetrioli, sbucciateli e affettateli a rondelle. Procedete poi al lavaggio dei pomodori e dei ravanelli, asciugateli e tagliateli in piccoli pezzi, eliminando se non li gradite, i semi in eccesso. insalata-estiva-depurativa
  3. Prendete una bella insalatiera e sminuzzatevi le foglie di insalata con le mani, aggiungetevi gli altri ortaggi ben tagliati e condite la vostra insalata depurativa con qualche giro d’olio Evo, il sale, qualche goccia di aceto di mele e se gradite potete unire del succo di limone, frutta secca ripassata in padella per un gusto più croccante e dell’aceto balsamico per un sapore più audace.
    insalata-estiva-depurativa-01

Insalata estiva depurativa foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica