Fagiolini al limone

Fagiolini al limone

Sommario

I Fagiolini al limone sono un contorno sano e gustoso, digeribile e altamente dietetico.

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Fagiolini 1 kg
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Limone bio 1
  • Prezzemolo o basilico tritato q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 110 kcal

Un contorno sano e gustoso, digeribile e altamente dietetico i Fagiolini al limone sono un piatto salutare e ricco di gusto, da poter consumare in abbinamento ad un buon secondo di carne o pesce. I fagiolini sono un alimento sano, perfetti da gustare al naturale conditi con olio e limone, si rivelano versatili e sazianti adatti a molti secondi piatti, in particolare di pesce per il loro sapore dolce e delicato.

Semplicissimi da realizzare, i fagiolini necessitano di una breve cottura, dunque non impegneranno molto tempo a cuocersi. Meglio se acquistati a Km0 rispettando la stagionalità, potrete consumare un prodotto gustoso e fresco con pochi e semplici passaggi.

Se amate i fagiolini, ma non li trovate in commercio tutto l’anno vi suggeriamo di acquistarli nel periodo di massima raccolta, che è quello estivo. Se ne acquistate in grandi quantità potete conservarli seguendo pochi indispensabili passaggi, per poterli congelare e godere della loro bontà tutto l’anno.

La nostra ricetta propone un piatto semplice e delicato, perfetto per chi segue un regime dietetico ipocalorico, proponendo questo alimento semplice e al naturale senza rinunciare alla bontà. Vediamo come preparare i Fagiolini al limone nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Fagiolini in umido

Procedimento dei Fagiolini al limone

  1. Lavate accuratamente i fagiolini sotto acqua corrente e lasciare asciugare su di un telo pulito.
    20200812_184108
  2. Procedete alla pulizia dei fagiolini eliminando le estremità con le mani o con l’aiuto di un coltellino. Per poter gustare un prodotto morbido e tenero, è meglio spuntarli accuratamente avendo cura di non eliminare troppo la parte polposa.
    20200812_185415
  3. Mettete sul fuoco a fiamma viva una pentola ampia e unite abbondante acqua. Non appena avrà raggiunto il punto pieno di bollore, salate a piacere e tuffatevi i fagiolini ben ripuliti. Lasciate cuocere i fagiolini per circa 15 minuti, dipende anche dallo spessore. Se si tratta di fagiolini fini, sono necessari anche solo 10 minuti. Una volta cotti, scolate con cura, ritirateli quando saranno ancora ben sodi e turgidi. Adagiateli in un colapasta e lasciate riposare fin quando non si saranno raffreddati ed avranno rilasciato tutta l’acqua in eccesso.
    IMG-20200813-WA0038
  4. Una volta che i fagiolini saranno ben freddi potete procedere al condimento. Se avete lessato una grande quantità di fagiolini e volete conservarli in frigorifero per qualche giorno, suggeriamo di non condirli tutti, ma di prelevare solo la parte che desiderate e procedere al condimento. Potete conservare i fagiolini lessati in frigorifero per circa 2/3 giorni in un contenitore ermetico o in una ciotola ben coperta con carta alluminio e un telo pulito. Potete scegliere se condire a freddo i fagiolini o se preparare una semplice emulsione in anticipo e condirli come più gradite. Il nostro suggerimento, semplice e veloce, prevede un condimento delicato a base di olio Evo, sale e limone. Un’aggiunta sfiziosa può essere quella di aggiungere ai fagiolini semi di vostro gradimento, come la Chia, i semi di zucca o quelli di lino leggermente tritati. Ancor meglio se si aggiunge della buona frutta secca, come pinoli, noci, mandorle o se gradite delle croccanti nocciole ripassate in padella, per un contorno sano, ricco e gustoso.
    Green, Beans

Fagiolini al limone foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica