Prugne all’anice

Prugne all’anice

Sommario

Prugne all’anice corroboranti e digestive, ottime per la preparazione di dolci al cucchiaio, per biscotti farciti e crostate dal sapore unico: ricetta, ingredienti, dosi, calorie e foto della preparazione.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Quantità:
6

Ingredienti Ricetta

  • Prugne 1 kg
  • Zucchero 300 g
  • Anice q.b

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 250

prugne all'anice

Preparazione delle prugne all’anice

Susine-foto

Per preparare questa deliziosa ricetta potete utilizzare qualsiasi varietà di prugne mature al punto giusto e prive di ammaccature o segni di infestazione da parassiti e, preferibilmente di provenienza biologica.

susine-prugne


Leggi anche: Prugne sotto spirito

Lavate accuratamente le prugne o susine immergendole per pochi minuti in acqua fredda e  4 – 5 cucchiaini di bicarbonato (per eliminare eventuali residui di antiparassitari e la pruina che le ricopre).

Trasferite le prugne su un canovaccio pulito ed asciugatele ben bene.

Prugne

Tagliatele a metà, asportare il nocciolo.

barattoli-sterilizzazione-casalinga

Mettete le prugne in un vasetto sterilizzato precedentemente; aggiungete lo zucchero e mescolate ben bene.

A questo punto copritele con l’anice (il livello di quest’ultimo deve essere almeno di 2 cm più alto).

Tappate il barattolo, scuotetelo un pochino e poi riponetelo in un luogo fresco e buio.

Ricordatevi di scuotere il barattolo contenenti le prugne ogni 7 giorni e se il livello dell’anice è diminuito aggiungetene un poco ( le prugne devono essere sempre ricoperte di anice).

Trascorso 1 mese o 45 giorni le prugne saranno pronte per essere consumate.

prugne-nere

Prugne all’anice al forno

Se vi piace la frutta cotta e speziata ecco un’altra ricetta di prugne speziate ed aromatiche da servire a fine pasto come dessert.


Potrebbe interessarti: Prugne secche proprietà

Ingredienti

  • 10 prugne rosse


    Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

  • 3 bacche di anice stellato
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
    un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 arancia spremuta
  • burro q.b

Preparazione

  1. Per prima cosa preriscaldate il forno a 200 ° C.
  2. Lavate le prugne. Asciugatele, tagliatele a metà e snocciolatele.
  3. Imburrate leggermente una teglia rettangolare abbastanza capiente e disponetevi le prugne in un unico strato con la cavità rivolta verso l’alto.
  4. Cospargetele con lo zucchero di canna e la cannella e poi aggiungete  l’anice stellato.
  5. Spremete l’arancia e mescolate il succo con il miele e l’estratto di vaniglia.
  6. Irrorate il liquido sulle prugne.
  7. Mettete la teglia nel forno e fate cuocere per 15 -20 minuti o fino a quando lo zucchero sarà caramellato e le bucce delle prugne leggermente raggrinzite lungo i bordi.
  8. A cottura ultimata, lasciatele raffreddare per almeno 5 minuti e poi trasferitele nelle coppette da dessert e servitele in tavola con gelato o panna montata.

Consigli

Lo sciroppo di prugne o liquore di prugne che si formerà è ottimo anche per la bagna di dolci e dessert alla frutta e anche per preparare deliziosi cocktail.

Se vi piace il gusto aromatico potete aggiungere anche un pizzico di cannella, un  po’ di estratto di vaniglia e l’anice stellato.

Le prugne all’anice possono essere servite con palline di gelato alla vaniglia. anche sono È una ricetta perfetta da servire a fine pasto o da gustare per merenda magari accompagnato con del gelato alla vaniglia.

Prugne

Curiosità

Le prugne hanno un’origine molto antica, la loro coltivazione in tutta l’area del Mediterraneo risale al 150 a.C.

Le prugne sono frutti ricchi di fibre, sali minerali, antiossidanti e soprattutto di difenilisatina una sostanza ad azione lassativa utile a contrastare la stitichezza. Inoltre questi benefici frutti sono   disintossicanti e diuretici.
Esistono varietà di prugne gialle e rosse-violacee: quelle a buccia gialla sono più ricche di fibre mentre quelle a buccia rossa contengono più antiossidanti.

Galleria foto ricette prugne

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica