Pomodori al naturale

Pomodori al naturale

Sommario

I Pomodori al naturale sono una conserva facilissima da realizzare da conservare per l'inverno e tenere sempre a portata di mano per realizzare un contorno delizioso che ben si abbina con pane casereccio, bruschette, fresche insalate o secondi di carne o pesce.

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4

Ingredienti Ricetta

  • Pomodori o pomodorini 1 kg
  • Basilico q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 gr
  • Calorie 220 kcal

Con la bella stagione il sole caldo fa sì che l’orto ci offra prodotti della terra sani e salutari che rigogliosi crescono per portare sulle nostre tavole prodotti naturali e genuini. In particolare pomodori e pomodorini sono alimenti sempre presenti sulle tavole estive e si possono così, preparare tante golose ricette o buonissime e saporite conserve. I pomodori al naturale sono un contorno semplice e facile da realizzare per portare in tavola un piatto semplice, sano e genuino.

I Pomodori al naturale sono una conserva da conservare per l’inverno e tenere sempre a portata di mano, per realizzare un contorno delizioso che ben si abbina con pane casereccio, bruschette, fresche insalate o secondi di carne o pesce. Questa conserva garantirà il sapore unico dei pomodori e godere a pieno della loro freschezza tutto l’anno.

Con il loro profumo unico e inconfondibile e il sapore dolce, saranno il contorno perfetto e colorato per profumare e insaporire la tavola delle feste e non solo. Vediamo come preparare questi golosi e buonissimi Pomodori al naturale nella nostra ricetta passo passo.


Leggi anche: Pomodori essiccazione

Procedimento dei pomodori al naturale

  1. Per prima cosa procedete ad una selezione accurata della materia prima. Per variare la vostra conserva potete anche mischiare più varietà di pomodorini così da rallegrare anche la tavola. Scegliete dunque dei pomodorini ben maturi, sodi e turgidi anche di diverso colore. Fate attenzione che la superficie non sia danneggiata e che la polpa sia soda e carnosa. Lavateli con cura sotto acqua corrente avendo cura di rimuovere qualsiasi residuo di raccolto. Una volta che i pomodorini saranno stati ben lavati, lasciateli colare in un colapasta e successivamente asciugateli con l’aiuto di un telo pulito. Procuratevi delle foglie di basilico di fresco raccolto, lavatele accuratamente e asciugatele facendo attenzione a non romperle.
    Pomodori-naturale
  2. Prima di procedere con la preparazione dei pomodori passate alla sterilizzazione accurata ed attenta dei vasetti e delle capsule. Potete sterilizzare i contenitori in lavastoviglie se non avete molto tempo oppure con il metodo tradizionale in pentola. In una pentola dai bordi alti unite sufficiente acqua e portate a pieno bollore, unitevi i vasetti e le capsule e lasciate bollire per almeno 25 minuti. Una volta trascorso il tempo previsto per la sterilizzazione ritirate con attenzione i vasetti e sistemateli su di un telo pulito e lasciate asciugare insieme alle capsule.
    Pomodori-naturale
  3. Sistemate in ogni singolo vasetto i pomodorini ben lavati, unite qualche foglia di basilico e versatevi dell‘acqua bollente fino ad arrivare quasi all’orlo. L’acqua che dovere utilizzare per la conservazione deve essere acqua ben calda, riscaldata in pentole e leggermente salata. Una volta pronti tutti i vasetti, sigillate con cura e procedete ad una seconda sterilizzazione in pentola. Adagiateli in una pentola ben avvolti in canovacci puliti per evitare urti. Sterilizzate con l’acqua a pieno bollore per almeno 30 minuti e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente prima di consumarli. I pomodori così conservati si possono utilizzare per preparare tante ricette gustose, originali e sfiziose, ideali per arricchire fresche insalate, sono perfetti per condire e profumare fette di pane casereccio bruschettato, condito in maniera semplice per un piatto delicato, saporito e gustoso. Pomodori-naturale

Pomodori al naturale foto e immagini

Laura Bennet
  • Laureata in scienze biologiche
  • Insegnante di ruolo
  • Autore specializzato in Botanica, Biologia e Cucina
Suggerisci una modifica