Lavori urgenti per infiltrazioni condominiali: ecco come procedere


Nel corso della “vita” condominiale è possibile che si verifichino degli imprevisti. Tra questi sussiste il danno derivante da infiltrazioni d’acqua per le quali non c’è tempo da perdere ed urge correre ai ripari. Di seguito vi indichiamo le modalità per la risoluzione dei problemi.


Construction worker repairing window in house

All’interno di un Condominio non è raro che possano verificarsi dei problemi legati alle infiltrazioni d’acqua. Allorquando la problematica si manifesta in tutta la propria portata e gravità è necessario correre subito ai ripari.

Nella fattispecie il danno da infiltrazione è dovuta alla circostanza che l’acqua si insinui tra le tubature e le mura di un immobile determinando dei problemi strutturali evidenti. Il danno, in tal modo,  diventa non solo estetico ma strutturale tale da indurre l’amministratore ad intervenire tempestivamente.

guanti.da giardino


Leggi anche: Acquario di Roma, info sull’apertura


Infiltrazioni d’acqua condominiali: ecco come qualificare le spese

L’amministratore di un Condominio, accertato il danno da infiltrazione d’acqua, dovrà decidere previa consultazione dei condomini. Per riparare il danno provocato dalle infiltrazioni la spesa da affrontare risulta essere particolarmente gravosa pertanto dovrà essere approvata dall’assemblea condominiale.

infiltrazioni-4

Danno da infiltrazioni d’acqua: ecco come riconoscerlo

Il danno da infiltrazione porta con se una serie di problemi strutturali che si ramificano dal centro dell‘infiltrazione ad altre parti strutturali di un Condominio. Generalmente l‘infiltrazione può derivare da un cumulo d’acqua piovana sul tetto che, non essendo impermeabile finisce per incunearsi ed arrivare fino alle mura domestiche.

infiltrazioni-1

L’intervento d’urgenza

Onde evitare dei danni di grave entità prodotti dalle infiltrazioni d’acqua occorre agire con tempestività. In particolar modo è fondamentale che l’amministratore si attivi per contattare ed incaricare una ditta edile in grado di risolvere sul nascere il problema prima che l’acqua dilaghi.

In caso contrario, qualora ad intervenire di propria iniziativa sia il singolo condomino senza attendere l’autorizzazione dell’assemblea condominiale, è possibile rifarsi all’art.1135 del c.c. ai sensi del quale:

L’amministratore non può ordinare lavori di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere urgente, ma in questo caso deve riferirne nella prima assemblea”


Potrebbe interessarti: Danni da ristrutturazione: chi risarcisce

Pertanto l‘Amministratore sul quale ricadono dallo svolgimento dell’incarico responsabilità penali e civili, in caso d’urgenza, senza attendere l’autorizzazione dell’assemblea, potrà attivarsi per riparare il danno da infiltrazioni d’acqua.

infiltrazioni-finestre

Cosa accade se i condomini sono contrari al lavoro d’urgenza

In primis occorre che sia data una connotazione al concetto di urgenza dei lavori per riparare i danni da infiltrazione d’acqua. L’urgenza, in tal caso, è data dall‘indifferibilità di un’opera volta ad evitare il danno derivante da un pericolo incombente.

L’immediatezza sta ad indicare la necessità di un pronto intervento destinato a scongiurare il verificarsi di un danno maggiore come nel caso dell‘infiltrazione d’acqua in un condominio.

Danni, Muri

Tempestività dell’azione da parte del condomino

In caso di urgenza ed indifferibilità dell’opera da realizzare per contenere il danno da infiltrazione, ad agire è legittimato anche il singolo condomino. Quest’ultimo senza attendere l’autorizzazione dell’assemblea può agire personalmente salvo poi relazionare quest’ultima.

Di poi al Condominio spetterà il compito di rimborsare il singolo condomino per le spese sostenute apposte e giustificate quali frutto di un intervento necessario ed urgente in bilancio.

Idraulico

Infiltrazioni d’acqua: come eseguire i lavori

Che sia l’amministratore (generalmente) o il singolo condomino (in casi eccezionali) a predisporre il lavoro urgente per riparare il danno da infiltrazione, l’opera dovrà essere eseguita da una ditta specializzata di manutenzione straordinaria all’interno di un Condominio.

Si deve trattare di professionisti capaci di riparare la falla e ripristinare lo status quo delle tubature e delle mura condominiali. In questi casi è d’obbligo non cimentarsi in azioni e tentativi personali volti solo ad aggravare un danno che potrebbe avere effetti irreparabili.

 

infiltrazioni-5

Avv. Ennio Carabelli
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.