Ecco cosa fare per installazione di un cancello su strada


L’installazione di un cancello delimitativo di un terreno o di un’abitazione ovvero l’innalzamento di mura di cinta, necessitano di permessi pena l’emanazione di provvedimenti amministrativi e penali.

guida-acquisto-cancello-elettrico-17


La scelta di apporre un cancello che affacci su strada, utile a delimitare la proprietà è vincolata alle norme del Testo Unico sull’edilizia.


Installazione di cancello secondo la soglia di impatto ambientale.

Il proprietario che intenda installare un cancello o edificare delle mura di cinta dovrà eseguire tali opere in conformità alla soglia dell’impatto ambientale.

Pertanto tali opere sono sottoposte alla preventiva richiesta di una SCIA qualora non superino la soglia di trasformazione urbanistico-territoriale. In caso contrario è necessario un permesso di costruire rilasciato dalla pubblica amministrazione. (Cons. Stato sent.n.10 del 4 Genn.2010)


Leggi anche: Guida all’acquisto di un cancello elettrico

guida-acquisto-cancello-elettrico-25

Edificazione di recinzioni in muratura

Tali opere di per se non necessitano di un permesso di costruire salvo che non si tratti di opere in muratura tali da determinare la trasformazione del suolo sul quale sono edificate (art.10 dpr 380/2001).

Nel caso di specie, infatti, il permesso è fondamentale qualora s’intenda realizzare delle mura di cinta in tufo alte 2 metri in un’area sottoposta a vincolo di impatto ambientale e naturalistico.

guida-acquisto-cancello-elettrico-9

Vizi formali e sostanziali del permesso: le sanzioni

In caso di vizi formali e sostanziali inficianti il permesso di costruire comportano quali sanzioni l’abbattimento o la comminazione di una sanzione pecuniaria. Il Testo unico sull’Edilizia per annullamento del permesso, causato dai vizi su citati, comporta la multa in luogo della demolizione.

L’annullamento del permesso con intervento giudiziario obbliga la Pubblica Amministrazione ad eseguire gli effetti prodotti dalla pronuncia giudiziaria con abbattimento dell’opera oggetto del titolo edilizio annullato. La demolizione è solo una delle sanzioni previste nel novero degli effetti prodotti dalla dichiarazione giudiziaria di annullamento del titolo edilizio. (Tar Puglia, Bari, III sez.16 Ott.2017, n.1046).


Potrebbe interessarti: Come dipingere un cancello per dargli nuova vita

La giurisprudenza in materia ha sancito che il titolo abilitativo successivamente alla realizzazione dell’opera ritenuta illegittima dev’essere valutata secondo la presunzione di legittimità ed il legittimo affidamento sulla stessa vantato dall’autore dell’opera.

Pertanto la Pubblica amministrazione è tenuta a verificare se i vizi formali e sostanziali intervenuti a seguito del rilascio del permesso siano emendabili e se l’abbattimento sia possibile senza recare pregiudizio ad altre opere regolari (sent. TAR Emilia Romagna).

Di tal che, l’abbattimento dell’0pera per sopravvenuti vizi formali e sostanziali emendabili causa di un permesso annullato, è l’extrema ratio. La pubblica amministrazione in tal senso non è vincolata ad esercitare il ripristino dello stato originale ma può esercitare a seconda dei casi il potere emendato dai vizi riconosciuti ( Cons. Stato, sez.VI n.2137, 27 Apr del 2015).

abbattimento-opera-muratura

Abbattimento opera mediante dissequestro dell’immobile

La realizzazione di un’opera che costituisca abuso edilizio è possibile anche nel caso in cui quest’ultima sia sottoposta agli effetti di un sequestro penale.

Tale misura cautelare di tipo reale, secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale non inficia il potere di esecuzione dell’ingiunzione di demolizione (Cons. Stato, sez. VI, n. 3626 del 2013 e sez. IV, n. 1260 del 2012).

La Pubblica Amministrazione potrà esercitare il proprio potere ottenendo il dissequestro del bene con conseguente esecuzione dell’ordine di demolizione dell’opera edilizia abusiva.

Avv. Ennio Carabelli
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.