Come ristrutturare un trullo


Come si ristruttura un trullo? Quali sono gli errori da evitare nella ristrutturazione? Costi e informazioni utili che devi sapere prima di avviare la ristrutturazione.

ristrutturare-trullo-1


Il trullo è quella tipica abitazione tradizionale pugliese che incanta e incuriosisce un po’ tutti. La maggior parte di noi di sicuro avrà fantasticato almeno una volta nella vita di averne uno tutto per sé, in cui poter godere intere giornate di relax ai piedi di un ulivo sorseggiando un drink ghiacciato.

Se si ha quindi la possibilità economica di acquistare un trullo e ristrutturarlo, potrebbe essere la realizzazione di un sogno nel cassetto. Sarebbe più facile acquistarne uno già ristrutturato ma ha due svantaggi: non è stato costruito in base ai tuoi gusti ed esigenze, e soprattutto si tratterebbe di una somma più esosa da sborsare. Ti parliamo infatti di circa 100.000 euro in più circa, per un immobile che comunque non rispecchierebbe a pieno la tua personalità!


Leggi anche: Gli animali ci guardano negli occhi?


Il vantaggio di avere un trullo

Il trullo è una struttura in muratura a secco tipica della Valle d’Itria. Seppure possa sembrare assurdo, l’unico elemento architettonico che tiene su il trullo è la sua cupola, che caratterizza ogni abitazione di questo genere. Il trullo può essere definito oggi come un’abitazione passiva, ovvero una casa che consente un grande risparmio energetico. Ma come può essere a risparmio energetico un’abitazione che è stata costruita anni fa senza tutta questa tecnologia di oggi?

Il suo segreto è la struttura. Il trullo infatti è isolato termicamente e questo significa che è caldo d’inverno e fresco d’estate. Non avrai quindi il problema di dover installare nel tuo trullo un climatizzatore, perché non ti servirà in alcun modo. Le sue uniche aperture sono la porta e la finestra che si trova a poca distanza dalla cupola, elemento che permette il giusto ricambio d’aria all’interno dell’abitazione.

ristrutturare-trullo-2

La ristrutturazione di un trullo

Quando si decide di acquistare un trullo da ristrutturare, si è consapevoli che si tratta di un trullo che nella maggiore dei casi ha bisogno di lavori strutturali e di un rifacimento degli impianti idraulici ed elettronici. Ci si imbatte spesso, infatti in strutture che abbiano bisogno di molte attenzioni, e in particolare non presentano impianti efficienti e se si vuole installare un impianto di riscaldamento, si dovrà tenere conto che i trulli non ne sono disposti.

Ti abbiamo descritto sommariamente quali sono i lavori necessari a cui potresti andare incontro molto probabilmente acquistando un trullo da ristrutturare, ma ora ti elenchiamo quali sono gli altri interventi da considerare:


Potrebbe interessarti: Mammografia tradizionale e digitale

  • ripristinare zone danneggiate (in particolare le chiancarelle)
  • ristrutturare il cono
  • rifare intonaci
  • sostituire gli infissi e porta
  • rimuovere eventuale muffa
  • cambiare i pavimenti in pietra calcarea esistenti
  • imbiancare gli interni e gli esterni
  • sistemare l’area verde intorno al trullo
  • l’arredamento per interni ed esterni.

ristrutturare-trullo-3

Quanto costa ristrutturare

Ristrutturare un trullo non è certo un lavoro che si fa su due piedi; richiede una certo somma di denaro da sborsare ma soprattutto di professionisti del settore che sappiano fare bene il loro lavoro. Ci teniamo a fare presente che ogni ristrutturazione è un caso a sé e quindi i prezzi variano dalla condizione in cui si trova il trullo e ogni aggiunta (come la piscina ad esempio), o modifica che si vuole apportare alla struttura.

Possiamo però darti quantomeno un prezzo indicativo di una ristrutturazione di un trullo e va dai 20.000 ai 40.000 €. Come vedi, l’acquisto e la ristrutturazione di un trullo è un vero e proprio investimento importante.

ristrutturare-trullo-4

A chi affidarsi per la ristrutturazione

Occuparsi della ristrutturazione di un trullo non è una cosa per tutti, infatti ci vogliono dei mastri trullari che sappiano bene dove mettere le mani, soprattutto quando si tratta di dover sistemare il cono e quindi la parte superiore del trullo. Questa particolare operazione si chiama “cuci e scuci” e consiste nello smontare le chianchiarelle pezzo dopo pezzo, per poi rimetterle al loro posto sistemandole dove sono state danneggiate dal tempo.

È un lavoro che va effettuato da esperti perché è importante saper sistemare le chiancarelle nel modo giusto per rimanere intatta l’isolazione termica naturale di questa particolare abitazione.

ristrutturare-trullo-5

3 errori da evitare nella ristrutturazione

Insieme alle informazioni su come si ristruttura un trullo, quali sono i costi e a chi affidarsi, non potevamo non aggiungerci anche una lista degli errori da non fare quando si decide di ristrutturare un trullo.

  • Avere fretta. Il periodo di tempo che va dall’acquisto del trullo alla ristrutturazione fino al completamento dei lavori, non è così breve come ci si auspica. Il lavoro di ristrutturazione infatti è minuzioso e richiede tempo. Un lavoro fatto in fretta non può essere mai perfetto.
  • Affidarti a persone poco qualificate. Come detto prima, la ristrutturazione di una struttura particolare com’è quella del trullo, ci si deve rivolgere alle persone giuste che facciano un lavoro ad hoc senza arrecare danni alla struttura dell’abitazione che altrimenti potrebbe crollarti in testa.
  • Stravolgere l’aspetto del trullo. Il trullo è un’abitazione tipica ma soprattutto antica e bucolica. Sarebbe quindi un enorme peccato se tu rendessi il trullo al suo interno come un immobile moderno qualsiasi. Cerca piuttosto di far esaltare la sua bellezza con i giusti arredi senza strafare troppo ma cercando un giusto accordo tra stile antico e moderno.

ristrutturare-trullo-6

Come ristrutturare un trullo: galleria immagini

Sfoglia la nostra galleria per vivere la magica atmosfera di un trullo pugliese e lasciarti ispirare.

Miriam Zozzaro

Commenti: Vedi tutto