Zanzariere nuove con aceto e sapone delicato

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
18/09/2022

Se siete il pasto preferito di zanzare sempre affamate, la soluzione migliore può essere proprio la zanzariera. Attenzione, però, a pulirla almeno una volta l’anno alla fine della stagione estiva.

zanzariera

La zanzariera è un’alleata preziosa durante tutto il periodo estivo, visto che ci tengono al riparo dalle fastidiose punture di insetti, capaci di rovinare il riposo notturno e non solo. Il loro montaggio sulle finestre o porte finestre, infatti, permette la giusta circolazione dell’aria bloccando l’accesso in casa alle zanzare. Cosa fare, però, quando la stagione estiva sta volgendo al termine e il suo utilizzo appare meno efficace? Facile, è arrivato il momento delle pulizie.

Il mese di settembre e il periodo autunnale, infatti, sono i momenti ideali per prendersi della manutenzione di alcuni elementi che, durante l’estate, sono stati particolarmente utili per affrontare il caldo od altri inconvenienti di stagione. Questo vuol dire che è arrivato il tempo, per le zanzariere di casa, di essere pulite. Un’operazione che può essere svolta facilmente e in modo veloce utilizzando due elementi presenti nella dispensa di ogni casa.

Stiamo parlando dell’aceto e del sapone delicato. Per ottenere un effetto a prova d’igiene, infatti, è sufficiente munirsi di una bacinella d’acqua tiepida all’interno della quale mettere un bicchiere di aceto oppure del sapone di Marsiglia. Armati di una spugnetta, basta immergerla nel liquido e passarla con attenzione sulla zanzariera interessata. Così, con poche mosse, ecco che la pulizia stagionale è assicurata. Attenzione. Si consiglia di ripetere questa operazione almeno una volta l’anno, anche se due sarabbe l’ideale.