Una banana per far crescere le rose: ecco il trucco casalingo

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
25/08/2022

Magnesio, potassio, zolfo e calcio. Questi sono solo alcuni dei nutrienti presenti nella buccia del frutto e che, se inserito nel terriccio, possono aiutare le piante a crescere rigogliose e sempre più forti.

Banana

Chi si dedica attivamente alla crescita di piante e lavora alacremente per avere un giardino od un terrazzo sempre fiorito, sa perfettamente che esistono alcuni trucchi per favorire una crescita rigogliosa. Si tratta essenzialmente di escamotage grazie al quale si sfruttano le proprietà nutrienti di alcuni elemento per dare il giusto vigore al terriccio. In questo caso, ad esempio, prendiamo in considerazione una delle tecniche utilizzate per favorire proprio la crescita delle rose.

Queste piante sono tra le più amante ed utilizzate per abbellire gli spazi esterni. Nonostante questo, però, sono anche tra le più problematiche perché spesso sono  vittima dell’attacco di parassiti oppure non fioriscono sempre al massimo per mancanza di minerali. Cosa fare, dunque, per avere dei vasi sempre colmi di boccioli stagione dopo stagione? A quanto pare è sufficiente ricorrere ad un espediente del tutto casalingo che prevede l’intervento attivo di una banana.

Non tutti sanno, infatti, che è possibile inserire nel terreno una buccia di questo frutto prima di piantare una rosa per ottenere un risultato sempre rigoglioso. In effetti la banana contiene gran parte dei nutrienti necessari alla crescita e sviluppo di questa pianta. Stiamo parlando di magnesio, potassio, zolfo e fosfati.

In modo particolare, poi, il potassio permette alla rosa di rafforzare il suo sistema immunitario senza presentare grandi problemi in futuro. Per finire, poi, si suggerisce di sminuzzare la buccia per amalgamarla meglio con il terriccio ed il compost. In questo modo, grazie anche ad una innaffiatura decisa, tutti i nutrienti vengono assorbiti senza alcun problema.