Quattro trucchi per la lucentezza dei bicchieri

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
13/10/2022

Bicarbonato, sale, aceto, limone e sapone di Marsgilia. Grazie al loro intervento è possibile ridare brillantezza ai nostri bicchieri nonostante l’uso della lavastoviglie.

bicchieri

La lavastoviglie è uno degli elettrodomestici più amati. Il suo apporto alla gestione domestica di una famiglia è evidente, soprattutto nel caso di un nucleo medio grande. Grazie alla sua presenza, infatti, non solo si viene sollevati dall’ingrata incombenza di lavare i piatti tutti i giorni, ma si ottiene anche una igienizzazione migliore.

Nonostante tutti questi lati positivi, però, può capitare d’imbattersi in alcuni inconvenienti. Uno dei più fastidiosi riguarda sicuramente l’opacizzazione dei bicchieri. In questo modo, infatti, nonostante siano ben puliti, il vetro rimanda sempre uno stato d’incuria e di scarsa igiene.

Come ovviare a questo problema senza rinunciare all’uso della lavastoviglie? Iniziamo con il dire che la problematica si presenta solitamente a causa della composizione calcarea dell’acqua utilizzata. Una condizione che può essere risolta utilizzando degli alimenti semplici presenti in qualsiasi cucina.

Il primo è il bicarbonato di sodio. È sufficiente scioglierne un po’ nell’acqua lasciando i bicchieri in ammollo per tutta una notte. Il giorno dopo basterà sciacquarli con acqua fredda per scoprirli brillanti come sempre.

L’altro trucco naturale nasce dall’incontro tra sale e aceto. Per ottenere un effetto sicuro si devono riempire in ugual misura di questi due alimenti e lasciare il tutto in posa per una notte. Passato il tempo, anche in questo caso è sufficiente sciacquare con acqua fredda ed ecco che il gioco è fatto. Attenzione, però, l’aceto deve essere rigorosamente bianco.

Chiudiamo con il limone e il sapone di Marsiglia. Nel primo caso è sufficiente aggiungere un po’ di succo all’interno di una miscela fatta di acqua ed aceto. Lasciare agire durante le ore notturne e vedere il risultato dove l’inevitabile risciacquo. Il sapone di Marsiglia in scaglie, invece, va inserito in una bacinella di acqua tiepida. Una volta immersi i bicchieri, si dovrà attendere almeno un’ora prima di vedere i risultati.