Quattro ingredienti per togliere odore e macchie di sudore

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
20/10/2022

Se il sudore persiste dopo un primo lavaggio non abbiate paura. Basta usare bicarbonato, acido citrico e aceto per vincere questa battaglia.

Bicarbonato
Bicarbonato contro le macchie di sudore

Non c’è cosa più fastidiosa di sentire sui propri indumenti un persistente odore di sudore. Un problema, questo, che si evidenzia soprattutto nei mesi estivi a causa delle alte temperature ma che, attenzione, non risparmia nemmeno durante i periodi più freschi. Ad infastidire maggiormente, poi, è continuare a constatare una mancanza di freschezza anche dopo un lavaggio in lavatrice. Come risolvere il problema, a questo punto, e rendere i propri abiti nuovamente profumati e gradevoli da indossare? Basta utilizzare tre ingredienti non troppo segreti che sono presenti in qualsiasi casa.

Il primo è l’irrinunciabile bicarbonato di sodio. Praticamente si tratta di un vero e proprio super eroe adatto ad affrontare qualsiasi problema di ordine casalingo. Nel caso di sudore persistente è necessario preparare una vera e propria miscela composta in questo modo: un quarto di tazza di bicarbonato, 70 ml di acqua ossigenata 12 volumi e altrettanta di acqua di rubinetto. Una volta fatto questo, strofinare il tutto sulla zona macchiata o più critica per il problema del sudore con una spugna o uno spazzolino. Lasciar agire per almeno una trentina di minuti e poi lavare nuovamente l’indumento in lavatrice o a mano.

Altro elemento essenziale è l’acido citrico che, oltre a smacchiare, tende anche a sbiancare. Per questo motivo, dunque, è opportuno utilizzarlo esclusivamente su indumenti o biancheria bianca se non si vuole incorrere in sorprese indesiderate. Per combattere il sudore, comunque, è sufficiente mettere in un litro d’acqua quattro cucchiaini di acido citrico in polvere. Fatto questo è sufficiente immergere i capi interessati per un’ora prima di provvedere al lavaggio.

Chiudiamo con l’aceto, che è in grado di combattere i batteri e, quindi, il fastidioso odore di sudore. Dopo aver preparato una bacinella con acqua tiepida e aceto in un rapporto di quattro a uno, lasciare gli indumenti immersi per un’ora prima di lavare nuovamente. Non abbiate timore che l’odore di aceto rimanga persistente sugli abiti. Questo viene completamente annullato dal successivo lavaggio in lavatrice.