Qatar, proteine ricavate dal metano per integrare mangimi animali

Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale
25/10/2022

Dal Qatar arriva uno studio per ricavare proteine dal metano. Potranno fungere da integratori proteici per i mangimi degli animali. Scopi, vantaggi e impieghi futuri di Uniprotein.

Uniprotein-Qatar-proteine-dal-metano.jpg
Mangime proteico

Il Qatar è ricco di risorse petrolifere e di gas naturale, ma il clima desertico rende impossibile coltivare i terreni. Il Paese, dunque, è totalmente dipendente dalle esportazioni.

L’impossibilità di autoprodurre beni alimentari per sfamare la popolazione qatariota ha spinto alcuni biotecnologi a trovare un’alternativa valida. Il risultato è stato uno studio che ha coinvolto Unibio e Gulf Biotech, due società che si occupano rispettivamente di proteine e di biotecnologie industriali.

Dalla loro collaborazione nasce Uniprotein, un innovativo impianto tecnologico che produrrà proteine ricavate dal metano, una delle principali risorse del Qatar.

Il sistema Uniprotein non richiede terreni arabili e sfrutta meno acqua di quella impiegata negli allevamenti tradizionali. Si tratta, dunque, di una soluzione ideale per il Qatar e per tutti i Paesi che non dispongono di aree coltivabili.

Uniprotein si basa su un processo di fermentazione batterica a ciclo continuo che converte il metano in proteine. Dopo la conversione si prosegue con dei trattamenti di purificazione, che estraggono le impurità dal prodotto. Il risultato è una sorta di pellet composto al 70% da proteine di alta qualità.

Le proteine ottenute vengono poi impiegate per integrare i mangimi destinati ai pesci e agli animali da allevamento. I primi esiti dei test in laboratorio hanno dato tutti esiti positivi. Uniprotein, quindi, sarà definitivamente completato entro i primi mesi del 2023.

Il progetto del Qatar arriva in un momento storico cruciale: con l’aumento esponenziale della popolazione mondiale, bisognerà trovare alternative valide per incentivare una produzione alimentare più sostenibile.