Piante mangiafumo: quali sono le migliori?

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica
28/10/2022

Le piante mangiafumo sono un ottimo alleato per rendere l’aria che respiriamo più sana e pulita. Vediamo allora quali specie scegliere per avere tali benefici.

piante-mangiafumo
Beaucarnea Recurvata

Sistemare in casa alcune piante mangiafumo è di certo un’ottima idea per migliorare la qualità dell’aria. Grazie alla presenza di alcune specie vegetali, infatti, è possibile liberare l’aria da numerosi agenti chimici dannosi. Tra le piante mangiafumo va ricordata prima di tutto la Beaucarnea Recurvata, una pianta ornamentale capace di assorbire il fumo di sigaretta.

Un’altra specie molto utile è il Filangio, una pianta capace di combattere l’inquinamento in maniera del tutto naturale. Chi desidera una pianta dai fiori incredibilmente belli dovrebbe scegliere il Filodendro. Questa specie è infatti capace di combattere la formaldeide in maniera incredibilmente efficace.

Infine, suggeriamo anche di sistemare in casa l’Edera Comune che, grazie alle foglie, assorbe numerose sostanze nocive. Questa è utile anche per combattere l’umidità e per migliorare in generale la qualità dell’aria domestica.