Orto sul balcone, arriva puntuale e decisa la risposta più adeguata al carovita

Caro bollette e prezzi su verdura e ortaggi raddoppiati nella grande distribuzione sono la causa principale di una sperimentazione che sembra mettere d’accordo consumatori ed amanti del green. L’orto sul balcone rappresenta l’esempio lampante di un nuovo modo di intendere la pratica agricola, oltre ad essere la vera alternativa ai rincari.

Ortaggi

Il sopraggiungere della nuova stagione ha portato con sé l’ennesimo e pesante aumento dei prezzi, rendendosi complice di un rincaro generale sui prezzi che tocca cifre record, mai registrate prima d’ora, sia a Nord che a Sud del Paese. A tutto sembrano, però, esserci rimedi e soluzioni. I primi giungono direttamente dalle case degli italiani, che sempre più in massa trovano nelle nuove abitudini il vero e proprio punto di svolta. Il primo vademecum per un’economia che guarda alla conservazione ed alla gestione delle risorse è costituito, proprio, dall’orto sul balcone. Si tratta di una pratica sempre più contemplata dalla maggioranza delle famiglie in difficoltà, che trova nella pratica agricola fai da te un’opportunità di cambiamento in positivo concreta e reale.

Verdure e ortaggi di stagione direttamente a casa

Grazie all’orto sul balcone, si dà una forte impronta conservatrice alle risorse economiche a disposizione, ma allo stesso tempo si cerca di meglio approfondire una pratica simpatica, innovativa e, se per questo, mai passata di moda. In ogni caso, sono sempre più numerose le famiglie che sottolineano l’importanza di un metodo, quello della coltivazione di ortaggi a casa, sempre più alla portata di tutti.