Macchie di biro? Toglierle non è impossibile

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
24/11/2022

Nell’era della scrittura digitale le penne, fortunatamente, non sono ancora passate di moda. E con loro anche le spiacevoli macchie sui nostri vestiti. Scopriamo come toglierle.

Sapone, Di
Sapone di Marsiglia per togliere le macchie di biro

Nonostante siamo ormai abituati a scrivere con computer e smartphone, utilizzare una semplice biro per prendere degli appunti o aggiornare la propria agenda mantiene sempre la sua importanza. In effetti, scrivere di proprio pugno aiuta anche la memoria a fissare meglio dei concetti. Un gesto importante, dunque, quello dell’impugnare una semplice penna che, però, nasconde un effetto collaterale visibile sui nostri vestiti.

Fin dall’età scolare, infatti, abbiamo combattuto con la comparsa di fastidiose macchie d’inchiostro, soprattutto su polsini e camice. Una battaglia che, però, oggi è possibile vincere facilmente con alcuni segreti casalinghi. La prima soluzione è rappresentato dall’infallibile sapone di Marsiglia. Basta strofinarne un pò sulla parte interessata e lasciare agire per circa un’ora. Alla fine si sciacqua e il problema dovrebbe essere risolto.

Diverso, però, è il trattamento nel caso in cui ci si trovi davanti ad una camicia bianca. Per eliminare la macchia, infatti, è necessario far intervenire l’acqua ossigenata. Versate il prodotto direttamente sulla parte interessata e lasciate agire per un periodo breve che va dai cinque ai dieci minuti. Al termine sciacquate con particolare attenzione.

E, per finire, l’ultimo rimedio infallibile che prende in considerazione una vera e propria arma segreta per la gestione della casa. Si tratta del bicarbonato che, arricchito con qualche goccia di limone, sbiancherà la macchina in un batter d’occhio.