Lavandino otturato: rimedi fai da te per sturarlo

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica
17/11/2022

Sturare un lavandino intasato è spesso abbastanza complesso se in casa non si hanno i prodotti chimici che si acquistano al supermercato. Per fortuna ci sono dei rimedi fai da te del tutto naturali che regalano risultati davvero efficaci. Ecco allora come comportarsi in caso di lavandino otturato.

lavandino-otturato
Lavandino otturato

In caso di lavandino otturato, spesso, ci si dispera perché in casa non si hanno i prodotti chimici utili per sturarlo. In realtà, ci sono dei rimedi fai da te che vi permetteranno di correre ai ripari anche senza andare immediatamente al supermercato. Combinando alcuni prodotti del tutto naturali, infatti, sarete in grado di rimediare a un lavandino intasato.

Tra i metodi più efficaci per sturare il lavandino c’è il mix di sale e bicarbonato da versare nello scarico seguiti immediatamente da acqua bollente. Questa soluzione naturale consentirà di liberare il lavandino da residui in maniera rapida e anche molto economica. Oltre a questo rimedio ce ne sono anche altri sempre davvero facili da realizzare.

Usare bicarbonato e aceto seguiti da acqua bollente, infatti, aiuta ad eliminare le otturazioni. Questo composto vi aiuterà a trovare una soluzione rapida e anche molto efficace che potete preparare con prodotti che sicuramente avrete in casa.

Nell’eventualità in casa non abbiate il bicarbonato di sodio, potete scegliere anche un’altra opzione. È possibile infatti utilizzare bibite gasate che, all’occorrenza, possono essere utili proprio per eliminare gli ingorghi più lievi.