Isolamento termico maggiore grazie a porte da esterno in PVC

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica
17/10/2022

Le porte da esterno in PVC presentano il grande vantaggio di migliorare l’isolamento termico. Questo materiale è infatti ideale per le porte di casa dal momento che aiutano anche a risparmiare nella bolletta del riscaldamento.

isolamento-termico-maggiore-porte-esterno-pvc
Porta da esterno in PVC

Scegliere porte da esterno in PVC offre un gran numero di vantaggi. Conosciuto anche come cloruro di polivinile, si tratta di un materiale plastico molto utilizzato in ambito costruttivo proprio per via del rapporto qualità-prezzo. Non stupisce quindi che il PVC sia spesso usato per le porte da esterno delle abitazioni.

Le caratteristiche tecche di questo materiale lo rendono resistente agli agenti atmosferici e al fuoco. Proprio per questo, gli infissi in PVC sono ottime soluzioni anche per le zone in cui le condizioni ambientali risultano particolarmente difficili.

Le porte da esterno in PVC offrono grandi vantaggi soprattutto quando caldo o freddo risultano molto intensi. Optare per questo materiale significa infatti limitare gli scambi termici con l’esterno in maniera molto efficace. Si comprende quindi che, grazie a queste porte, in estate si manterrà meglio il fresco e in inverno si manterrà meglio il caldo all’interno della casa.

Gli infissi in PVC sono quindi sostenibili per l’ambiente in quanto aiutano a combattere gli sprechi energetici per raffreddare o riscaldare l’abitazione. Il fatto che tali porte migliorino l’isolamento termico porta di certo benefici anche economici in quanto la bolletta di luce e gas sarà meno salata.