Il sale nelle scarpe, un trucco per combattere il cattivo odore

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
08/09/2022

Indispensabile per amplificare i sapori dei cibi e per intervenire nella cura personale, oggi questo alimento viene utilizzato anche per ridare nuova vita alle nostre scarpe, combattendo gli odori prodotti dopo lunghe giornate di lavoro.

Sale

Il sale è uno di quegli elementi che non dovrebbero mai mancare all’interno di una dispensa. E questo non dipende certo solo dall’uso che se ne fa in cucina. Oltre ad essere un alimento indispensabile per conferire un certo gusto e sapore ai nostri piatti, il suo utilizzo spazia in molte e diverse applicazioni.

Questo, infatti, può essere utilizzato, in forma diluita, per portare a termine la pulizia di oggetti e biancheria. Diversamente, poi, agisce anche nel settore del beauty, diventano uno scrub naturale per la nostra pelle. Un utilizzo, questo, che può tranquillamente essere effettuato in una situazione di emergenza quando il nostro prodotto preferito è terminato improvvisamente.

Oltre a questo, però, non tutti sanno che il sale può essere utilizzato in modo efficace anche per la “salute” delle scarpe e del nostro olfatto. Come? E’ sufficiente versare un cucchiaio di sale grosso nelle calzature prescelte ed ecco che al mattino saranno come nuove. Almeno dal punto di vista dell’odore. In questo modo, inoltre, si eviterà di lavare spesso le calzature proprio per togliere tracce maleodoranti di lunghe camminate o giornate estenuanti al lavoro.

Al sale, infatti, sono sufficienti solo 6 ore di posa per assorbire tutti gli odori prodotti e l’umidità creata, situazione ideale per generare proprio questo fastidioso inconveniente. Per mantenere intatto il risultato, poi, basta ripeterlo ogni volta in cui il problema sembra ripresentarsi ed ecco che il gioco è fatto. Le vostre scarpe ringrazieranno e non solo loro.