Il compostaggio: scopri cos’è il riciclo virtuoso

Il riciclaggio virtuoso chiamato compostaggio è la gestione degli scarti organici provenienti dalla raccolta differenziata.

come lucidare foglie piante 8
fogliame

Il compostaggio rappresenta il sistema più appropriato per la gestione di scarti organici provenienti dalla raccolta differenziata.

Si tratta di un processo di riciclaggio virtuoso che in Italia ha assunto connotazioni industriali a partire dagli anni ’90, soprattutto grazie alla diffusione delle raccolte differenziate.

Il compostaggio è un processo di degradazione microbica dei residui composto da resti di foglie, frutta e ortaggi, ma anche sfalci di prato, fogliame secche. Materiali molto preziosi per il terreno, piuttosto di essere scartati come rifiuti posso diventare un valido substrato  nutritivo per il nostro orto. Queste sostanze organiche stimolano lo sviluppo di microorganismi che a loro volto velocizzano il loro processo di decomposizione.

Il riciclaggio virtuoso è un processo che avviene spontaneamente in natura, per esempio nei sottoboschi, dove i residui organici sia animali che vegetali vengono costantemente trasformati in prezioso humus fertile che torna al terreno, oppure durante la maturazione del letame. Sono però processi molto lunghi, che avvengono in maniera discontinua.

Il compostaggio industriale invece è un processo attentamente controllato che garantisce la degradazione omogenea e ottimale della materia organica contenuta negli scarti, in tempi brevi, e l’ottenimento di un prodotto di qualità, totalmente ecologico.