Il cappotto verde, un trucco per abbassare la temperatura in casa

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
22/08/2022

Rivestire i muri esterni di un’abitazione od una sola parete con delle piante garantisce una barriera naturale al calore e all’umidità, grazie alla quale diminuire l’uso dei dispositivi di refrigerazione e mantenere bassi i consumi energetici.

Edera, Rampicante

Non tutte le stagioni sono uguali, compresa quella estiva. Questo vuol dire che, esattamente come accade per il freddo, in alcuni casi il caldo può farsi sentire con un certo anticipo. Il risultato è che le temperature troppo alte per le medie stagionali tendono a riscaldare troppo presto e velocemente le mura di casa. In questo modo, dunque, il calore che si respira all’interno è veramente eccessivo, soprattutto se l’escursione termica non è rilevante.

Per questi motivi, dunque, molti ricorrono velocemente, forse anche un po’ troppo, all’uso del condizionatore che, come sappiamo non è certo una presenza ottimale per la salute climatica. L’ideale, dunque, sarebbe trovare un modo alternativo per rendere l’aria più respirabile senza andare ad incidere sull’ambiente e sul proprio portafoglio. Ma cosa fare in concreto?

La soluzione, o parte di essa, potrebbe arrivare da quello che chiamano il cappotto verde, grazie al quale far abbassare la temperatura della propria abitazione di tre gradi. Certo non è molto ma spesso si tratta di quella piccola differenza che, soprattutto nelle ore notturne, potrebbe garantire il riposo. Iniziamo con il precisare che questa tecnica può essere attuata efficacemente se si ha la fortuna di vivere in una casa autonoma. In caso contrario è possibile intervenire sulla parete che si trova rivolta verso il terrazzo. Non è raro, però, vedere degli interi palazzi, soprattutto nei centri storici delle più grandi città, ricoperti completamente di edera rampicante che garantisce una certa barriera al calore.

Perché quando si parla di cappotto verde si fa riferimento proprio a questo. Ossia ad utilizzare le piante come rivestimento esterno isolante. È stato dimostrato, infatti, che così viene abbattuto il flusso termico del 50%. Un dato tutt’altro che irrilevanti e che può incidere in modo molto positivo anche sulle finanze famigliari. Non dimentichiamoci mai, dunque, di come l’ambiente e la natura possa diventare una nostra alleata. Proviamo a fare altrettanto con lei.