Foglie secche: riciclarle nel terreno per creare nutrimento

Le foglie secche del giardino possono essere riutilizzate per ridare nutrienti a terreno e animali: non buttarle, riciclale. 

fall-7514185_960_720 (1)
foglie secche sul prato

Le foglie secche che invadono i nostri giardini in questa stagione non vanno buttate ma occorre conservarle. Esse infatti contengono importanti elementi nutritivi per il terreno e gli stessi animali. Per questo vanno mantenute, riciclate e reintegrate nel suolo.

Un modo è certamente quello di non raccoglierle dal giardino ma di lasciarle giù: la lenta decomposizione organica rilascerà sulla superficie del terreno le sostanze utili a microorganismi e suolo. Al massimo si possono sbriciolare e sminuzzare in parti più piccole in modo da favorire e velocizzare il processo.

La natura fornisce di suo tutto ciò che serve per il sostentamento sia nostro che della Terra: assecondarne i ritmi e i doni è saggio e auspicabile. Evitare il più possibile dunque i soffiatori per la pulizia del terreno: essi contribuiscono a un dannoso inquinamento acustico verso animali e ambiente.

Lasciamo dunque le foglie sul prato, fungeranno da concime naturale perfettamente integrabile nel terreno: la natura torna da dove arriva, e restituisce i nutrimenti necessari senza impatti ambientali.