Elettrodomestici da scollegare prima di partire per le vacanze per risparmiare e non avere sorprese al rientro

Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile
12/07/2022

Siamo pronti per partire per le tanto desiderate vacanze? Ecco quali elettrodomestici possiamo scollegare, per evitare di ritrovare brutte sorprese al rientro e risparmiare un pò sulle bollette.

 

Cosa fare in casa prima di partire per le vacanze 6

Ormai manca poco e siamo pronti per partire per le vacanze. Prima di lasciare casa per sdraiarsi sotto l’ombrellone ci sono alcune cose che possiamo fare, per evitare di avere brutte sorprese al rientro, oltre che per risparmiare un pò sulla bolletta energetica. Sono piccoli accorgimenti che nel complesso possono portare ad un risparmio energetico e quindi economico, oltre a farci stare tranquilli sul piano della sicurezza della casa.

La prima cosa da fare è scollegare gli elettrodomestici che non servono durante la vostra assenza. Lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie, sono pratici elettrodomestici che fanno parte della vita quotidiana, ma che durante la nostra assenza possono anche rimanere senza elettricità. Così facendo è possibile arrivare ad un risparmio mensile anche di 20 euro. 

E’ buona norma spegnere anche tutti i dispositivi in stand-by. Su tutti le televisioni che in casa ormai abbondano, ma non solo perché anche forni a microonde continuano a consumare energia a causa degli indicatori digitali come l’orologio. Si è calcolato che questa operazione può portare fino ad un risparmio mensile di 7,5 euro.

Per concludere è possibile sfruttare la vostra assenza prolungata per poter sbrinare il frigo, così da effettuare anche una pulizia accurata prima di partire per le vacanze. Questa operazione consentirà in un mese di poter risparmiare da 3,5 a 7,5 euro a seconda del modello di frigorifero. Se avete necessità di conservare dei cibi anche durante la vostra assenza, un’altra soluzione da poter attuare per abbattere i consumi di energia è quella di regolare il termostato ad una temperatura più alta del solito. Questo è possibile perché sicuramente all’interno del frigo ci sarà meno cibo del solito, oltre al fatto che le porte saranno chiuse ermeticamente per diverso tempo, evitando così la dispersione del freddo all’interno.