Quercetina, un regalo di benessere e salute dalle piante

Le piante molto spesso vengono utilizzate per il loro profumo, sapore o proprietà terapeutiche. Tuttavia esistono ulteriori vantaggi associati al loro utilizzo rispetto ai prodotti farmaceutici. La Quercetina, ad esempio, è un vero e proprio regalo di benessere della natura. Scopriamo perché. 

Quercetina, un regalo di benessere e salute dalle piante
Quercetina nelle piante

La quercetina è un noto flavonoide prodotto dal metabolismo di alcune piante, ma è presente anche nelle verdure e nella frutta. È conosciuto per i suoi effetti antinfiammatori, antipertensivi, vasodilatatori ed è uno degli antiossidanti più presenti nella dieta. Inoltre svolge un ruolo importante nell’aiutare il tuo corpo a combattere i danni dei radicali liberi.

Gli effetti benefici dei flavonoidi come la quercetina derivano dalla loro capacità di funzionare come antiossidanti all’interno del tuo corpo. Questi ultimi sono composti che possono legarsi e neutralizzare i radicali liberi che sono molecole instabili in grado di causare danni cellulari quando i livelli diventano troppo alti.

Gli alimenti che contengono comunemente quercetina sono cipolle, mele, uva, frutti di bosco, broccoli, agrumi, ciliegie, tè verde, caffè, vino rosso e capperi. Inoltre è presente con buone percentuali in prodotti erboristici come ippocastano, calendula, camomilla, biancospino, gingko biloba, iberico e sedano di monte. La quercetina non si trova in forma isolata in natura ma si presenta come parte non zuccherina di glicosidi come la quercitrina e la rutina.

È possibile trovare la quercetina nell’aronia melanocarpa, tra gli antiossidanti più potenti presenti in natura grazie alla più alta concentrazione di polifenoli rispetto a qualsiasi altro frutto.