Conophytum, quando la pianta grassa diventa romantica

Autore:
Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
05/12/2022

Con la sua inconfondibile forma a cuore si tratta di una delle specie più apprezzate e ricercate dai collezionisti. Oltre a questo, poi, è molto semplice da coltivare e non richiede cure particolari.

conophytum
Conophytum

Piante e fiori sono da sempre abbinati ad un idea di romanticismo. Non è un caso che spesso vengono utilizzati per essere messaggeri d’amore. Nonostante questo, però, fino ad ora non era stata attribuita questa caratteristica a nessuna specie di pianta grassa.

Inaspettatamente la natura ha dotato una di queste di una forma indiscutibilmente romantica.

Si tratta del Conophytum, proveniente dal Sud Africa e particolarmente apprezzata dai collezionisti per due caratteristici lobi fotosintetici che si formano al termine dell’estate, rompendo l’involucro secco di quelli precedenti. Questi sono caratterizzati da un color verde oliva, ma ciò che li rende davvero speciali è la peculiare forma a cuore.

Ad amplificare ancora di più il suo potenziale romantico, poi, contribuisce anche una delicata fioritura autunnale che vede comparire dei fiori dalle sfumature gialle, arancioni e rosse sulla sommità di questi cuori.

Gli esperti definiscono il Conophytum una pianta succulenta o un sasso vivente. Qualunque sia il modo in cui si desidera chiamarla, comunque, ha il pregio di essere piuttosto semplice da coltivare, durando a lungo.

Importante è soddisfare alcuni piccole necessità. Una, in particolare, riguarda la sua esposizione alla luce. Si tratta, infatti, di specie che amano la luoghi luminosi anche se preferiscono non essere esposte direttamente ai raggi del sole.

Questo vuol dire che in estate, soprattutto, possono essere sistemate all’esterno facendo attenzione a scegliere un luogo semi ombreggiato, ventilato e fresco.

Per quanto riguarda i mesi invernali, invece, se le temperature calano al di sotto dei 5 gradi, allora bisogna spostarle all’interno o in una piccola serra. Facendo attenzione a queste piccole esigenze la pianta potrà vivere indisturbata anche per molti anni.