Come riutilizzare le bucce di mandarino

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica
12/11/2022

Le bucce di mandarino non dovrebbero mai essere gettate nell’immondizia: queste infatti si possono riutilizzare in tantissimi modi.

come-riutilizzare-bucce-mandarino
Mandarini

Il mandarino è uno degli agrumi più amati per via del suo sapore dolce e del suo profumo inconfondibile. Durante il periodo invernale sono quindi tante le persone che ogni giorno consumano questo frutto delizioso. Ogni parte del mandarino è però preziosa e dunque non bisogna sprecare nemmeno le bucce. Queste si possono infatti riutilizzare in vari modi in modo da sfruttarne tutti i benefici.

La buccia di mandarino si può usare per creare una maschera viso fai da te dalle proprietà astringenti. In alternativa, è possibile sfruttare le bucce anche per creare un olio aromatizzato per il corpo. Queste bucce sono infatti in grado di donare benefici contro la cellulite e contro le smagliature anche grazie al potere astringente.

È possibile usare le bucce di questo agrume anche in cucina: si prestano bene alla creazione di marmellate fatte in casa. Esse sono davvero irresistibili anche se caramellate.