Come risparmiare sulla spesa alimentare? Consigli e trucchi

Autore:
Patrizia D'amora
  • Dott. in Giornalismo e Cultura editoriale
26/11/2022

Risparmiare sulla spesa alimentare: trucchi e consigli per fare la spesa senza spendere troppo. Come organizzare la lista e cosa comprare, dove fare acquisti per risparmiare.

Errori-da-non-fare-quando-si-fa-la-spesa-al-supermercato-6
Carrello della spesa

In tempi di crisi, il risparmio diventa un imperativo categorico al quale è necessario sottostare, se si vuole evitare di trovarsi con il conto in rosso. Gestire la spesa alimentare, però, non è semplice, soprattutto se in famiglia ci sono persone con intolleranze o allergie.

In questi casi, acquistare prodotti alternativi alla carne o ai latticini significa inevitabilmente spendere di più, in quanto buona parte di questi alimenti hanno ancora costi piuttosto alti. Tuttavia, con qualche dritta e con una buona dose di organizzazione è possibile tagliare sulla spesa alimentare, conciliando benessere e portafogli.

Prima di tutto, non fare la spesa a digiuno: la tentazione di riempire il carrello con snack pronti e poco salutari sarà impossibile da domare! Poi, fai una lista dettagliata delle cose di cui hai realmente bisogno. Per agevolarti il compito potresti creare un menù familiare, variando le pietanze nell’arco della settimana.

Ai piatti pronti che puoi acquistare nel reparto frigo, prediligi pietanze semplici, veloci e salutari che puoi preparare da sola a casa. Le prime, oltre a essere più elaborate, costano di più e non saranno mai all’altezza delle pietanze preparate in casa.

Acquista solo verdura e frutta di stagione, privilegiando i prodotti sfusi a chilometro zero, più buoni e salutari, ma soprattutto meno cari di quelli incartati sugli scaffali del supermercato. Prediligi i discount, che offrono prezzi più competitivi e consulta i volantini delle offerte per acquistare solo ciò che ti serve, ma a prezzi più convenienti.

Infine, prendi l’abitudine di usare le shopping bag invece dei sacchetti del supermercato: in questo modo non solo risparmierai denaro, ma contribuirai a impattare meno sull’ambiente.