Come pulire le scarpe di tela

Tiziana Morganti
  • Dott. Storia Moderna
21/10/2022

Bicarbonato, limone e sapone di Marsiglia. Ecco i tre ingredienti segreti grazie ai quali combattere qualsiasi macchia e rendere come nuove le proprie scarpe.

Scarpe di tela
Scarpe di tela

Una delle calzature più in voga e maggiormente amate durante il periodo estivo sono, sicuramente, le così dette scarpe in tela. Che abbiano la struttura di una sneakers leggera o delle indimenticabili espadrilles, ci accompagnano in tante e diverse attività. Tutte queste avventure, però, portano a sporcarle inevitabilmente. Come fare, dunque, per riportarle al loro candore originale? Iniziamo con il dire che si tratta di risultato facile da raggiungere utilizzando dei metodi naturali  e che, soprattutto, sono presenti in ogni casa senza alcun problema.

Il primo, ad esempio, è considerato un vero e proprio jolly, capace di risolvere diverse questioni spinose legate proprio alla pulizia o all’igienizzazione. Si tratta dell’infallibile bicarbonato. Per riportare le nostre scarpe alla condizione iniziale è sufficiente aggiungere un paio di cucchiai di questo prodotto a dell’acqua fino a creare una consistenza pastosa. Una volta fatto questo, poi, è sufficiente mettere un po’ di prodotto su di una spazzola od una spugna, e passarla sulla superficie macchiata. Per finire è sufficiente lasciare agire per qualche minuto e sciacquare con dell’acqua tiepida. Una volta asciugate le scarpette saranno praticamente come nuove.

Cosa fare, però, nel caso in cui in casa fossimo sprovvisti di bicarbonato? In questo caso il consiglio è di aprire il frigorifero e munirsi di un limone. Una volta spaccato in due si suggerisce di passarlo sulla superficie inumidita come fosse una spugna, strofinando in modo energico sulle macchie. Anche in questo caso bisogna lasciar agire per qualche minuto prima di risciacquare e far asciugare le scarpe.

Chiudiamo con il caro e sempre utile sapone di Marsiglia il cui utilizzo lascia anche un profumo gradevole. In questo caso basta mettere alcune scaglie su di una spugna e strofinare sulla parte interessata. Per finire anche in questo caso è necessario risciacquare con attenzione e poi, ovviamente, lasciar asciugare.