Come pulire la lavatrice con un anticalcare naturale: il rimedio fai da te infallibile

Pulire la lavatrice è l’ultimo dei tuoi pensieri? Te ne preoccupi solo quando iniziano a sentirsi strani odori e i vestiti non escono profumati come una volta? Hai bisogno del rimedio fai da te infallibile. Ecco l’anticalcare naturale per pulire la tua lavatrice. 

lavatrrice
Pulire la lavatrice

Per iniziare con la pulizia della tua lavatrice, avrai bisogno di alcuni oggetti domestici comuni: un flacone spray, aceto bianco distillato, bicarbonato di sodio, un panno per la pulizia in microfibra e un vecchio spazzolino da denti.

Per rinfrescare la lavatrice, versa l’aceto bianco in un flacone spray e spruzzalo all’interno del cestello. Pulisci tutto intorno al cestello della lavatrice con un panno in microfibra, senza dimenticare alcuna superficie. Successivamente, pulisci le guarnizioni di gomma, note anche come guarnizioni attorno alla porta.

Imposta la lavatrice su un ciclo di lavaggio con temperatura elevata. Aggiungi quattro tazze di aceto bianco e avvia un ciclo. Una volta che la lavatrice è piena e appena avviata, mettila in pausa e lascia che l’acqua e l’aceto bianco impregnino il cestello per un’ora.

Al termine del primo ciclo di risciacquo, versa una tazza di bicarbonato di sodio e riavvia la lavatrice. Quando il lavaggio è terminato, lascia la porta aperta per asciugare. Il risultato finale ti sorprenderà.