Come favorire la fioritura delle orchidee?

Le orchidee sono le piante più amate, ma anche le più difficile da coltivare, belle ma molto delicate. Come favorire la fioritura delle orchidee?

Orchidea
Autore: sprayworksmkt / Pixabay

La bellezza di questi fiori è davvero coinvolgente. Sinuose e raffinate una pianta davvero molto delicata, lo sanno bene i fioristi e soprattutto chi le compra.

Perdono fiori e foglie, le radici possono marcire, si rompono facilmente, estremamente gentili e garbate molto graziose.

Nel periodo autunnale, le orchidee formano il corpo del fiore, una sorta di radice aerea che tende pian piano ad allungarsi. A gennaio, questo dovrebbe svilupparsi e produrre fiori: ma non sempre accade. Spesso, però, con il freddo, portiamo le orchidee in casa dove la temperatura è costante. Questo, in realtà, blocca la fioritura delle orchidee, che necessitano il cambio d’aria costante.

Le orchidee amano l’ acqua, ma non bisogna però esagerare. Il modo migliore per farlo è l’immersione, cioè immergendo il vaso dell’orchidea in una bacinella o un lavandino con pochi centimetri d’acqua. In questo modo, la pianta assorbirà solo l’acqua di cui ha bisogno.

Importante nel periodo autunnale  di innaffiare a intervalli più lunghi.