Bucce di cipolla: non buttarle, ti serviranno in cucina

Rita Paola Maietta
  • Giornalista Pubblicista
19/10/2022

Sapevi che le bucce di cipolla non andrebbero mai buttate nell’umido? Sì perché ti serviranno in cucina. Vediamo come. 

bucce di cipolla
Bucce di cipolla

Le bucce di cipolla, come del resto tutto il bulbo posseggono svariate proprietà. Ecco perché sarebbe uno spreco buttarle via. Piuttosto, anche le bucce di cipolla, si potrebbero utilizzare in cucina per dare più sapore a diverse pietanze.

Le cipolle, come diverse altre cose, sono tra gli elementi immancabili della cucina italiana. Perfetta per svariate preparazioni che spaziano dalla genovese alla marmellata passando per la zuppa, le cipolle sanno essere molto versatili e saporite.

Quando si cucinano le cipolle vengono prima private delle loro bucce. Queste ultime vengono quasi sempre buttate nell’umido. Eppure sono perfette per creare un brodo vegetale casalingo, privo sia di conservanti che di additivi. Naturalmente, potrai aggiungerci anche altri ingredienti.

Le bucce, lavate a parte, possono essere anche cotte in forno a 120 gradi. Quando saranno diventate friabili potranno essere sbriciolate a mano o con un mixer. La polvere ottenuta servirà da insaporitore. Conservala in un barattolo a chiusura ermetica e usala all’occorrenza. All’interno di un contenitore ben chiuso, la polvere di bucce di cipolla potrà essere conservata più a lungo. Vale la pena tentare.