Bollette alle stelle, come risparmiare con la lavatrice

Elisa Cardelli
  • Autore - Laurea in Semiotica
21/10/2022

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utilizzati in casa e con l’aumento delle bollette è importante sapere come risparmiare. Ecco allora quali sono gli accorgimenti necessari per consumare meno e avere bollette meno salate.

risparmiare-lavatrice
Lavatrice

Gli elettrodomestici sono imprescindibili in casa e uno di quelli a cui proprio non si può rinunciare è la lavatrice. Questo apparecchio, però, è molto insidioso per la bolletta e solo utilizzandolo con attenzione si può evitare di far lievitare i costi. Imparare a sfruttare la lavatrice nel migliore dei modi diventa allora un fattore essenziale. Proprio per questo motivo vi vogliamo suggerire come mantenere le bollette a costi contenuti senza rinunciare al bucato pulito:

  • Scegliere l’orario migliore: per decidere a che ora fare la lavatrice è necessario conoscere qual è il proprio contratto con il fornitore. A seconda che si tratti di placet fisso (monorario, biorario o multioraria) o prezzo variabile, infatti, le cose cambiano.
  • Evitare il prelavaggio: suggeriamo di effettuare prelavaggio esclusivamente quando la biancheria è davvero molto sporca. Negli altri casi questo non è necessario ed evitarlo significherà risparmiare molto.
  • Attenzione alla classe energetica: è bene acquistare lavatrici solo di classi energetiche superiori per ridurrei consumi.
  • Fare la lavatrice a carico pieno: un modo per risparmiare è quello di non lavare singoli capi, ma aspettare di avere pieno carico. Questo vi consentirà di fare meno lavaggi e dunque di spendere meno in bolletta.
  • Tenere temperature basse e fare programmi eco: per risparmiare è bene fare il bucato a 30°C. In alternativa se c’è necessità di programmi più lunghi, suggeriamo di scegliere programmi eco che offrono un risparmio notevole.