Quadri vegetali: come portare la natura indoor

I quadri vegetali sono un perfetto tocco green per portare una ventata d’aria fresca, ed arredare la tua parete in modo brillante ed originale!

quadri-vegetali 11

Se sei stanco di vedere solo quadri e tele alle tue pareti e non hai lo spazio sufficiente per sbizzarrirti con le piante in balcone, i quadri vegetali sono l’idea che stavi aspettando per rendere l’interno della tua casa o del tuo ufficio unico e moderno con il vantaggio della sostenibilità!

quadri-vegetali 13

Il quadro vegetale è un elemento d’arredo favoloso, capace di creare un effetto suggestivo e sofisticato nel vostro salotto.

Scopriamo insieme quali sono le caratteristiche di questi living walls, come collocare al meglio questo prodotto decorativo e come poterli realizzare a casa tua.


Leggi anche: IKEA: Arredare casa al mare

quadri-vegetali 19

Come è fatto?

Queste innovative opere di design naturale sono composte da alcuni tipi di vegetali, in particolare da licheni e muschi colorati stabilizzati, provenienti generalmente dalle distese boschive della Scandinavia.

Questi particolari vegetali vengono raccolti in apposite aree dedicate, ancora freschi e trattati con un procedimento all’avanguardia di stabilizzazione e conservazione a base di glicerina naturale e coloranti alimentari, che hanno il pregio di rendere il muschio malleabile e mantenerlo fresco. Dopo questo primo trattamento il muschio viene essiccato così da non dover necessitare di alcuna manutenzione.

quadri-vegetali 12

Quali sono i vantaggi?

L’immutabilità di queste tele verdi che non seguono i cicli stagionali e non necessitano di manutenzione rende i quadri vegetali perfetti per chi non ha il famigerato pollice verde. Queste opere d’arte vegetali, infatti rimangono stabili fino a 10 anni e non hanno bisogno di alcuna cura eccetto una piccola spolverata di tanto in tanto…

quadri-vegetali 06

L’effetto scenico è assicurato con il minimo sforzo!

Oltre alla mancanza di manutenzione i quadri vegetali sono anche l’ideale per migliorare la salubrità dell’ambiente, infatti, riescono in soli quattro giorni dalla loro installazione a diminuire sensibilmente le polveri sottili così da rendere l’aria più pulita. Inoltre le sculture verdi sono in grado, se di dimensioni adeguate, di stabilizzare l’umidità e sono ideali per ridurre l’inquinamento acustico assorbendo suoni e rumori.


Potrebbe interessarti: Tavolini da salotto: 40 idee di materiali, stili, prezzi e come arredare

Come realizzarlo con le tue mani

Queste pareti verdi o floreali non sono solo acquistabili, ma possono anche essere realizzati a casa vostra.

quadri-vegetali 09

Occorre solo acquistare il materiale giusto e poi dare libero sfogo alla nostra fantasia per diventare degli artisti del verde. Prima di tutto dobbiamo procurarci la materia prima della nostra creazione quindi il muschio o il lichene a cui possiamo aggiungere per dare un toco personale dei rami e foglie di felce o di edera.

Come secondo step bisogna procurarsi un pannello di legno leggero dove applicare il nostro strato verde, in questo caso possiamo scegliere la dimensione che più ci piace e che si adatta meglio alla parete che vogliamo decorare.


Hai problemi con le piante? Iscriviti al gruppo

 

Il tocco in più: possiamo creare una serie di cornici di piccola e media grandezza da posizionare a nostro piacimento sulla parete per darle un effetto più dinamico.

quadri-vegetali 22

Per fissare il muschio sulla nostra tela, prima è consigliabile progettare la disposizione su un foglio di carta così da non lasciare nulla al caso, poi bisogna lavorare con una pistola con silicone neutro e posizionare secondo il nostro gusto i diversi licheni, magari giocando con colori e sfumature di verde.

Creiamo poi una rete di colla o silicone sul pannello e fissiamo il muschio, lasciamo ad asciugare ed il gioco è fatto: il vostro personalissimo quadro vegetale fai da te è pronto per essere esposto.

Il tocco in più: scegliere una cornice nera leggera e lineare per il nostro pannello così da far risaltare al meglio la nostra creazione!

Il futuro green del nostro arredo: dove collocarlo

I quadri vegetali sono perfetti per gli ambienti interni perché all’esterno il troppo calore o una luce prolungata potrebbero rovinare la vostra scultura. Le dimensioni tra cui scegliere sono molte e possono prestarsi a qualsiasi spazio, adeguandosi al meglio all’ambiente prescelto.

quadri-vegetali 14

La caratteristica che rende questi quadri pezzi unici del vostro arredamento è che possono essere collocati su qualunque parete aggiungendo carattere e modernità alla stanza. Inoltre non rubano spazio al vostro arredo, riducendo l’ingombro di vasi e piante da interno che, seppur bellissime, potrebbero risultare eccessive.

quadri-vegetali 02

Le pareti vegetali sono l’ideale per ricoprire con toni brillanti la parete della vostra sala da pranzo, sicuramente più economici di grandi quadri, vi daranno l’impressione di vivere immersi nella natura e stupiranno i vostri ospiti con audacia e modernità.

Il tocco in più: possiamo usare un’installazione green per separare le postazioni di lavoro in un ufficio, questo trucco sarà perfetto per rendere l’atmosfera vivace ed elegante strizzando l’occhio alla salubrità dell’ambiente e rendendoci più produttivi grazie al colore verde, da sempre balsamo per gli occhi e veicolo di energie positive!

quadri-vegetali 05

I quadri vegetali più belli: foto e immagini

Sfoglia la nostra gallery per scoprire i quadri viventi più stupefacenti ed originali! Ecco una serie di immagini per prendere spunto e rendere la tua casa bella e ricca di verde.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi gli aggiornamenti su speciali, guide e novità riguardo il mondo della casa e giardinaggio. Aggiornati dai nostri esperti di botanica e dell'arredo casa.