Pulizia auto: Come pulire e smacchiare carrozzeria e interni

Olimpia Spataro
  • Dott.ssa in tecniche erboristiche

Come mantenere pulita l’auto? Come pulire e smacchiare il cruscotto senza rovinarlo? Come pulire gli interni auto fai da te? lavare la carrozzeria? Vediamo insieme i rimedi utili a pulire, disinfettare e profumare la nostra auto.

lavaggioE’ fondamentale avere un’auto pulita e igienizzata per garantirsi un ambiente accogliente e profumato, evitando il diffondersi di batteri essendo un abitacolo piccolo e stretto rapportato al numero di persone che vi ospita; ed inoltre questa pratica ripetuta periodicamente ci permette di conservare i materiali in maniera ottimale.

auto

Come mantenere pulita l’auto

Essere in grado di mantenere in ordine e pulita l’auto non è da tutti, ma esistono poche e semplici tips da rispettare per riuscire a farlo al meglio senza troppi sforzi.

Una buona abitudine è quella di avere a portata di mano una busta in auto, da usare all’occorrenza, per evitare di buttare al suo interno carte di cibo o sigarette e varie.

Inoltre è utile lasciare in macchina solo gli oggetti che realmente servono, ed evitare un accumulo di cose che risultano essere un ingombro inutile, tipo l’ombrello che potrebbe essere disposto direttamente nel bagagliaio anziché sui sedili posteriori, evitando così di occupare dello spazio.

interno auto

Pulire e smacchiare cruscotto auto

Il cruscotto è una parte dell’auto che facilmente si riempie di polvere e sporco, ecco perché c’è bisogno di una pulizia regolare, con l’utilizzo di prodotti, accessori e tutto l’occorrente per poterlo detergere e sanificare.

Il primo step consiste nel riporre tutti gli oggetti che ci sono sul cruscotto in una busta, successivamente grazie ad un’aspirapolvere con beccuccio si eliminano i residui di sporco presenti sulla superficie e al lato dei bocchettoni di erogazione di aria, a questo punto con un panno in microfibra inumidito si elimina la povere presente su di esso e con un pennello si pulisce la parte interna delle alette da dove fuoriesce l’aria, a volte può essere d’aiuto anche uno spazzolino da denti con le setole morbide che riesce ancor più ad arrivare nelle fessure difficilmente raggiungibili.

Per la rimozione delle macchie è bene miscelare del sapone neutro in acqua calda, imbibire al suo interno uno straccio morbido e passarlo sulle zone macchiate; oppure si può optare per i prodotti specifici.

Oltre all’ igiene è bene occuparsi anche della lucidatura dello stesso, utilizzando prodotti in spray a base di oli, e cere da spruzzare su un panno che a sua volta verrà passato sul cruscotto e andrà a rigenerarlo, donandogli anche lucentezza.

cruscotto

Lavaggio auto interni

Per una pulizia ottimale degli interni dell’auto si parte dalla rimozione dei tappetini anteriori e posteriori e di qualsiasi oggetto sia presente in auto.

In secondo luogo, si passa alla pulizia dei tappetini con acqua e sapone e una spazzola da strofinare affinché tutta la polvere e i residui di sporco vadano via.

Successivamente si utilizza l’aspirapolvere per un’ eliminazione della polvere da ogni punto dell’auto.

Per la detersione dei sedili, a seconda del materiale bisogna modificare i prodotti e le modalità da utilizzare, infatti se gli interni sono in tessuto, sarà un valido aiuto l’uso del vaporetto che lava e disinfetta allo stesso tempo grazie alla presenza del calore.

Se i sedili sono in pelle, invece, è necessario acquistare detergenti specifici presenti in commercio e bisogna considerare anche ila stagione in cui si pulisce l’auto, perché se siamo in estate, il calore contribuisce a rendere la pelle più morbida e i detergenti utilizzati penetrano facilmente al suo interno, in inverno invece è necessario riscaldare prima l’abitacolo con il riscaldamento e poi procedere al lavaggio.

Infine per eliminare eventuali odori sgradevoli, quali il fumo, nel posacenere dell’auto è bene mettere del bicarbonato che svolge una funzione assorbente.

tappezzeria

Lavaggio carrozzeria auto

La pulizia della carrozzeria andrebbe effettuata una volta al mese, in questo modo ci assicuriamo di mantenere l’auto in buono stato.

L’idropulitrice è il metodo ideale, ma se per diversi motivi, non si riesce ad acquistarla, si può optare per acqua calda, uno shampoo apposito per le auto ed una spugna morbida, appena tolto lo sporco bisogna risciacquarla ed asciugarla subito con un panno daino asciutto per evitare aloni e gocce di acqua.

Per pulire i finestrini, il parabrezza e gli specchietti si può usare lo stesso prodotto che viene utilizzato in casa per la detersione degli specchi, oppure una soluzione composta da 3 bicchieri di alcol, 1 di bicarbonato e 3 litri d’acqua; in questo caso bisogna mettere il tutto in un secchio e immergervi uno straccio, quindi strizzarlo e poi lavare i vetri con movimenti orizzontali.

Infine se si vuole ottenere una finitura brillante della carrozzeria e allo stesso tempo la si vuole proteggere dagli agenti atmosferici ed esterni in generale, si può mettere la cera con un panno e successivamente rimuoverne gli eccessi.

carrozzeria lavaggio

Galleria immagini e foto auto profumata e disinfettata

In questa galleria sono presenti le immagini e le foto inerenti alla pulizia degli interni ed esterni dell’auto e all’ordine da mantenere al fine di rendere la propria auto un abitacolo accogliente e profumato.