Meteoropatia disturbi

Laura Bennet
  • Dott. in scienze biologiche

La meteoropatia indica un insieme di disturbi fisici e psichici di tipo neurovegetativo che si verificano in alcune persone con l’arrivo dell’autunno e delle variazioni meteorologiche: sintomi, cause, test.

metereopatia-disturbiLe categorie  più a rischio maggiormente sensibili alle mutazioni atmosferiche sono i soggetti ansiosi, coloro che soffrono di depressione, di dolori articolari, gli alcolisti, i farmaco-dipendenti e le persone sottoposte a stress intenso.
Il soggetto meteoropatico avverte in concomitanza dei cambiamenti climatici un senso di malessere generale che si diffonde in tutto il corpo. 
Sintomi
I sintomi  manifesti della metereopatia sono: irrequietezza, insonnia, cefalea, stanchezza, calo di concentrazione, dolori diffusi articolari, disturbi di termoregolazione corporea.
Tipologie di disturbi
Meteoropatia primaria che generalmente colpisce persone sane.
Metereopatia secondaria, la più diffusa, che si manifesta con riacutizzazione di malattie infiammatorie e croniche causate da un aumento dell’ormone dello stress “ACTH” e da una diminuzione dell’endorfina una sostanza ad azione analgesica che aiuta a sopportare il dolore.

Metereopatia SAD  dipende dalle ridotte ore di luce cui la persona viene esposta. Un valido rimedio per combatterla, secondo recenti studi, è far ricorso alla “luminoterapia”.
Cause
Le cause della meteoropatia secondo studi recenti possono essere attribuite alla scarsa vivibilità nelle città fortemente inquinate, all’eccessivo riscaldamento dei luoghi abitativi e lavorativi, il trascorrere poco tempo all’aria aperta e scarsa attività fisica.
Test
Per scoprire se si è soggetti meteoropatici si può eseguire il test Gualtierotti-Tromp indolore e non invasivo, un test che misura la regolare funzionalità del sistema di termoregolazione del corpo.
Per maggiori informazioni si può consultare il Centro di Ricerca Bioclimatica dell’Università degli studi di Milano.