Come scegliere una poltrona: quale tessuto e stile?


Poltrona in pelle, eco pelle o tessuto?  Materiali, comodità, stile e prezzo. Tutto quello che bisogna sapere prima di acquistare una poltrona.

poltrona


Scegliere una poltrona per la nostra casa, non è facile, perché deve assolvere a due funzioni principali: prima di tutto essere comoda e quindi permettere di godersi dei piacevoli momenti di relax e poi, funzione non meno importante deve essere un elemento di arredamento della casa e quindi, integrarsi perfettamente negli ambienti domestici. Come orientarsi nella vasta scelta di modelli disponibili? Cosa valutare prima di scegliere la poltrona? Quale materiale scegliere?


Poltrona in pelle

La pelle è un materiale di origine animale, conciato con prodotti chimici per renderlo morbido e lavorabile. Scegliere la pelle significa optare per un materiale pregiato e costoso, un prodotto perfetto per chi ricerca un complemento di arredo duraturo, morbido ed in grado di prevenire anche allergie e fastidi, poiché può essere facile da spolverare e la sua testurizzazione non permette agli acari di penetrare tra le fibre.


Leggi anche: Poltrone da esterno Ikea

poltrona_in_pelle_1

Eco pelle

L’eco pelle, proprio come la pelle ha un’origine animale, ma a differenza di quest’ultima il processo di concia non viene fatto con prodotti chimici, ma con prodotti vegetali. Questo processo la rende ancora più pregiata e costosa della pelle. Con il passare del tempo, il colore può cambiare, presentando delle discromie.

poltrona_ecopelleSimilpelle

La similpelle a differenza delle due precedenti non ha un’origine animale, ma si ottiene ricoprendo di materiale plastico tessuti come lino, cotone o fibre sintetiche. Tra i vantaggi della similpelle c’è l’economicità, costa molto meno di pelle ed eco pelle, facilità di pulizia, la resistenza alla luce che le impedisce di cambiare colore. La similpelle è idrorepellente. Tra gli aspetti negativi della similpelle c’è la scarsa morbidezza rispetto alla pelle e, con il tempo tende a rovinarsi. Capita spesso, ad esempio, di trovare delle pieghe sulle sedute delle poltrone.

poltona_simil_pelle

Tessuto

Come per la pelle, anche per i tessuti, c’è un’ampia gamma di scelta. Lino, cotone, velluto, ciniglia, fustagno sono tutti rivestimenti molto diffusi sul mercato. Se si vuole scegliere una poltrona in tessuto bisognerà valutare alcuni fattori importanti: trattamenti ignifughi, resistenza a strappi e graffi, peso, trama e corpo del tessuto che lo renderanno più o meno adatto alle varie stagioni. Un altro aspetto importante riguarda la pulizia.

Pulire un divano in tessuto non è un’operazione semplice se non è sfoderabile. Se invece si tratta di un tessuto sfoderabile, per pulirlo basterà lavarlo in lavatrice. Attenzione però a non esagerare con i lavaggi, perché con il tempo potrebbe rovinarsi. A differenza della pelle, similpelle o eco pelle, scegliere una poltrona in tessuto sfoderabile, ci permetterà di scegliere tra tanti colori e tonalità. Sono disponibili anche tessuto stampati in varie fantasie.

poltrona_in_tessuto

Comodità

Un aspetto fondamentale da valutare quando si sceglie una poltrona è la sua comodità, perché accomodarsi su una seduta comoda e confortevole è una sensazione molto piacevole. Ad incidere sulla comodità di una poltrona è sicuramente anche il materiale in cui è realizzata. Una poltrona in tessuto risulterà più comoda di una pelle, che pur essendo morbida al tatto, sarà fredda d’inverno e calda d’estate.

poltrona_tessuto3

Stile

La poltrona dovrà perfettamente integrarsi con gli altri elementi d’arredo, seguendo lo stile di arredamento, ma sono molto apprezzate soluzioni a contrasto, in grado di creare un impatto piacevole ed un’atmosfera accogliente.

Lo stile della poltrona può variare dal classico al moderno, dal vintage all’art nouveau, la differenza sta principalmente nella profondità della seduta, nell’altezza dello schienale, nelle curve dei braccioli. E non ultimo negli accessori disponibili. Nei modelli più recenti, per migliorare la comodità, sono stati introdotti accessori come poggiatesta reclinabile o poggiapiedi estraibili che permettono di distendersi ed aumentare la sensazione di relax.

poltrona_artnouveau_2

Poltrona Art Nouveau

È una poltrona in stile barocco, pregiata ed elegante, può essere realizzata in vari materiali, anche se più apprezzate sono i modelli in pelle. Adatte alla lettura e al relax, seduta ampia e poggiatesta alto. Sono poltrone durature adatte ad ambienti raffinati.

poltrona_art_nouveau_1

Poltrona Chesterfield

Questo tipo di poltrona può essere realizzata in pelle o eco pelle ed in tessuti pregiati, presenta un’ampia seduta, ma poggiatesta basso e braccioli alti ed arrotondati. Adatta per chi vuole uno stile classico, raffinato ed elegante.

poltrona_chesterfield_1

Poltrona di design

È ideale per chi ricerca uno stile minimalista e ampi spazi. Disponibili in vari materiali dalla pelle al tessuto, le poltrone di design hanno linee moderne ed ergonomiche. Forme uniche e particolari dotate di accessori, per un effetto accattivante ed armonioso. Gli aspetti fondamentali sono comodità e ricercatezza.

poltrona_design2

Poltrona scandinava

Ampio schienale, ampia seduta e braccioli, la poltrona scandinava realizzata in materiali diversi ha come obiettivo il relax e la comodità. Adatta ad ambienti di ispirazione contemporanea o classica.

poltrona_scandinava

Poltrona massaggiante

Chi vuole una poltrona, non solo comoda, ma rilassante, dovrà scegliere un modello con funzione massaggiante. Questo tipo di poltrona è solitamente dotati di accessori che aumentano la sensazione di benessere. Poggiatesta reclinabile, sollevamento piedi, funzione riscaldante, funzione massaggiante. Le soluzioni variano in base al prezzo, ma tutte assicurano un benessere senza eguali.

poltrona_massaggiante

Poltrone da giardino, da salotto o da camera?

Un altro elemento importante da considerare prima di scegliere la poltrona, è la sua collocazione, perché a seconda dell’ambiente dovrà essere posizionata, dovremo scegliere materiali diversi. Per l’esterno possiamo scegliere tra sdraio, sedia a dondolo, poltrona sospesa, poltrona pieghevole. Occhio alla scelta dei materiali che dovranno essere resistenti, proprio perché collocati all’aperto. Per quanto riguarda le poltrone da salotto o da camera, possono avere le stesse caratteristiche, varierà sicuramente l’uso e la funzione che assumeranno. Funzione relax per il salotto, impatto estetico per la camera.

poltrona_giardino

Prezzo

Il prezzo rappresenta una variabile importante nella scelta della poltrona. Una prima differenza di prezzo ci sarà nella scelta del materiale, abbiamo già detto precedentemente che, la pelle e l’eco-pelle sono materiali più costosi rispetto alla similpelle e al tessuto. La variazione di prezzo dipenderà anche dagli accessori di cui è dotata la poltrona. Infine, ad incidere sul prezzo sarà anche il design. Linee uniche ed innovative, ricerca dei materiali, raffinatezza si tradurranno in un aumento del costo di acquisto.

poltrona_art_nouveau

Modelli e stili poltrone immagini

Marcella Piegari

Commenti: Vedi tutto