Coin Casa, catalogo 2023

Dopo gli anni difficili della pandemia, la nota azienda italiana ha deciso di puntare su delle nuance che rimandano ad un forte senso di vitalità e ad una positività assoluta. Lo slogan della nuova collezione per la casa, infatti, non può che essere Good Vibes.

coin-casa-catalogo-2023-1

Ci sono dei marchi e delle realtà commerciali che fanno parte della quotidianità da molte generazioni decenni dopo decenni. Gli stessi che, nel corso degli anni hanno costruito il valore e la grandezza delle aziende italiane e che sono state conosciute anche fuori dai confini nazionali come simbolo di qualità e pregio del made in Italy. Una di queste, ad esempio, sono gli store o grandi magazzini, come venivano chiamati una volta, nati sotto il nome e l’insegna della Coin. Diventato oggi una società per azioni, all’inizio del suo percorso questo brand era strettamente legato alle sorti della famiglia cui si deve la sua nascita.

Nello specifico stiamo parlando di Vittorio Coin che, grazie ad una licenza di venditore ambulante, nel 1916 a Pianiga fonda la sua azienda. Per aprire una prima serie di negozi a Milano, però, dovrà aspettare il 1927. Questi saranno dedicati quasi esclusivamente alla vendita della biancheria e ai filati. Il boom del sogno della famiglia Coin, però, è destinato ad andare di pari passo con quello che il paese inizia a vivere negli anni sessanta. Dopo aver aperto un primo grande magazzino a Trieste nel 1957, è proprio tra il 1962 e il 1967  che il marchio si espande in tutta Italia, diventando una realtà consolidata per tante famiglie e acquirenti.

Da quel momento, dunque, Coin è sinonimo di qualità ed eleganza che si divide tra il classico ed una modernità moderata. Ad essere coinvolti sono tutti gli aspetti della moda, con uno sguardo particolarmente attento al mondo degli accessori femminili. Nonostante questo, però, la biancheria per la casa rimane sempre uno dei settori più forniti dove poter rinnovare ogni elemento dei propri interni con colori, fantasie e tessuti all’ultima moda. Per questo motivo, dunque, proviamo a sfogliare insieme il catalogo Coin Casa, scovando le novità più interessanti per il 2023.

1. Good Vibes per la camera da letto

coin-catalogo-2023-2

Iniziamo il nostro percorso tra le nuove proposte di Coin per la casa proprio dalla camera da letto. E non è certo un caso visto che, storicamente, il prodotto che ha costruito la fama di questo marchio è stata proprio la biancheria per il letto. All’interno di questa settore,però, non rientrano solo lenzuola e federe. Nel corso del tempo, infatti, l’offerta ha risposto sempre con maggior precisione e puntualità alle richieste degli acquirenti, presentando dei veri e propri coordinati composti anche da trapunte, piumoni, plaid, copriletti e cuscini.

Tutti elementi che, gestiti in gradazione su due sfumature diverse della stessa nuance o in netto contrasto, hanno comunque lo scopo di rimandare un immagine energica e positiva. Dopo gli anni della pandemia e del lockdown, infatti, anche un ambiente votato al riposo e al rilassamento come la camera da letto si fa portatrice di only good vibes. Il che vuol dire, attraverso colori decisi, ma gestiti sulle tonalità più morbide e calde, sostenere una filosofia positiva caratterizzata solo da sensazioni piacevoli.

Come fare per scacciare la negatività grazie a della semplice biancheria? Prima di tutto optare per delle soluzioni a fantasia, magari anche floreali, abolendo il tinta unita, e scegliere delle sfumature aranciate che, nelle visione di un fine inverno ed inizio primavera, possono ancora dirigersi verso la morbidezza di un tardo autunno. Al di là dei colori, però, anche i materiali scelti fanno la differenza. In questo caso, dunque, devono rimandare ad una sensazione di accoglienza, morbidezza e freschezza. Tutte qualità che solo il cotone percalle, il raso di cotone o il lino lavato, ad esempio, possono assicurare senza nessun tipi di dubbio.

Potrebbe interessarti Natale 2021 Coin Casa

2. La tavola tra tie dye  e il new bon China

coin-casa-catalogo-2023-3

Se la camera da letto urla positività, la tavola e la sua mise en place non sono da meno. Diversi, però, sono i linguaggi che vengono utilizzati. Con uno sguardo chiaramente diretto verso la bella stagione, le novità del catalogo 2023 di Coin puntano essenzialmente sul colore e sulla fantasia, ma in modo insolito rispetto a quanto ci si aspetterebbe. Due, infatti, sono le tendenze che hanno il compito di caratterizzare al tavola: il tie and dye e il new bon Chine.

Nel primo caso ci troviamo di fronte ad un stile ispirato ad una tecnica di colorazione che può essere applicata sia sulle stoffe che sui piatti. In questo caso, però, essendo la variante cromatica piuttosto particolare e d’impatto, è bene saper abbinare in modo armonioso i vari elementi che andranno a comporre la tavola.

Questo vuol dire che se viene scelto un servizio di grande personalità dal punto di vista della resa estetica, allora sarà opportuno abbinare un tovagliato semplice. Il che non si traduce in una opzione per un neutro ed impersonale bianco sporco. Anzi, i colori sono assolutamente ammessi, purché in tinta unita e in palette con una preferenza per le tinte dominanti presenti suoi piatti.

La seconda tendenza, invece, è il new bon China. Il che vuol dire reinterpretare il gusto per le così dette cineserie con un’ottica più essenziale e, soprattutto, utilizzando la tecnica di decoro sotto smalto. Se si è amanti di questo stile si consiglia di optare per una tovaglia di cotone organico o lino in una tinta unita intensa e profonda. In questo modo si garantisce la vitalità della tavola senza per questo cadere in uno stile eccessivamente strillato.

3. Un living ricercato e confortevole

coin-casa-catalogo-2023-4

Altro ambiente cui il catalogo 2023 di Coin Casa presta particolare attenzione è il living, ossia quella zona anche denominata salotto o soggiorno. In modo particolare lo sguardo si posa sui colori, i materiali e le linee che vanno a definire le sedute.

La domanda, dunque, è una soltanto: come viene interpretato questo spazio per la prossima stagione? Vista l’esigenza di positività e vitalità che ha investito la zona notte e la tavola, ci si aspetterebbe che il colore fosse dominante anche in questo spazio. Ed effettivamente è così, anche se in modo diverso.

Per Coin, infatti, il living room è destinato a reinterpretare l’eleganza passata dell’art deco, adattandola al gusto ed esigenze più moderne. Il che vuol dire che sedute, poltrone, puff e piccoli divani sono dei protagonisti assoluti dello spazio utilizzando delle dimensioni più contenute e, soprattutto, dei tessuti ben precisi.

Questi, infatti, riprendono l’eleganza del velluto pettinato in colori tenui come il rosa cipria o in fantasie geometriche ma di piccole dimensioni. Il tutto per rimandare l’idea di un ambiente confortevole dal gusto lievemente femminile e con un tocco di modernità di altri tempi.

Coin Casa, catalogo 2023: foto e immagini

Colori, tinte calde e dalla grande personalità. Per il prossimo anno la Coin ha deciso di vestire la nostra casa di una vitalità evidente. Per capire le nuove tendenze lasciatevi ispirare dalle immagini in galleria.